Come accreditare un Nido

Con il Decreto Regionale n. 1254/2010, la Regione Lombardia fornisce informazioni più dettagliate sul sistema di Accreditamento.

L’accreditamento è il processo di ulteriore qualificazione delle Unità d’Offerta Sociale in esercizio. La richiesta di accreditamento è volontaria. Il soggetto “accreditato” viene riconosciuto come soggetto che può erogare prestazioni o servizi, relativi all'Unità d’Offerta Accreditata, per conto del Servizio Pubblico.

Il Comune di Milano ha avviato un processo sperimentale per l’ accreditamento di offerte multiple all'interno di una rete Pubblico/Privato, per perseguire obiettivi di più alti livelli di qualità ed efficienza negli interventi e servizi per soddisfare i bisogni sociali della cittadinanza. Ciò genererà un mercato sociale regolato, al quale i cittadini possono rivolgersi, esercitando la propria libertà di scelta, con il riconoscimento e il sostegno delle proprie fragilità, garantito dalla responsabilità pubblica.

In questa fase, l’accreditamento è presupposto necessario per poter stipulare contratti o convenzioni per l’acquisto delle prestazioni di tipo educativo per la Prima Infanzia.

Condizione fondamentale e indispensabile per ottenere l’accreditamento di un’unità d’offerta sociale è “essere in regolare esercizio”, ovvero aver presentato la Comunicazione Preventiva di Esercizio (CPE) per la stessa unità d’offerta ed aver avuto esito positivo dalla relativa attività di vigilanza espletata dall’ATS Milano.

Inoltre è necessario possedere tutti i requisiti di qualificazione fissati dal Comune di Milano.

Utilizza i servizi

Riferimenti normativi

Per ulteriori approfondimenti consultare i seguenti riferimenti normativi:

  • Legge Regionale n. 3/2008
  • Decreto Regionale n. 1254/2010
  • Delibera Giunta Regionale n. VII/20943/2005