Condividere per vivere meglio

Collaborare, scambiarsi del tempo, condividere una macchina o uno scooter, usare un mezzo di trasporto ecologico, coabitare uno spazio di lavoro, abitativo o di relazioni sociali, orientarsi verso un'economia collaborativa: un modo di pensarsi un individuo all'interno di una collettività che, con le proprie scelte, crea cambiamento e contribuisce al miglioramento del benessere collettivo.

Avviso per l'aggiornamento dell'elenco qualificato dei servizi di Coworking della città di Milano: scadenza 31.12.2021

Milano Aiuta
Consulta il catalogo dei servizi collaborativi e dei progetti di innovazione promossi da startup, associazioni, imprese e istituzioni durante l’emergenza Coronavirus .

SharingMi, l'App che ti premia
E'un' iniziativa che promuove soluzioni per stili di vita più sostenibili e premia la community per le azioni positive che contribuiscono a migliorare la città.

Bike Sharing

Il Bike sharing è una forma di trasporto basata sull'uso collettivo della bicicletta
Diversamente dal noleggio, i servizi di bike sharing prevedono una flotta di veicoli utilizzabili per brevi periodi, dietro un corrispettivo temporale e/o chilometrico.
Bike Sharing nel Comune di Milano


Piste Ciclabili a Milano

I progetti del Comune di Milano per la Ciclabilità e le mappe di zona con i percorsi ciclabili

Car Sharing

Il Car Sharing è una forma di trasporto basata sull'uso collettivo dell’auto. Diversamente dal noleggio, i servizi di car sharing prevedono una flotta di vetture utilizzabili per brevi periodi, dietro un corrispettivo temporale e/o chilometrico. 
Car Sharing nel Comune di Milano


Car Pooling
Per car pooling s'intende l'uso condiviso di automobili private tra un gruppo di persone, con il fine principale di ridurre i costi di spostamento:


Scooter Sharing
Per Scooter sharing si intende l'uso collettivo dello scooter. Diversamente dal noleggio, questo servizio prevede una flotta di veicoli utilizzabili per brevi periodi, dietro un corrispettivo temporale e/o chilometrico.


Monopattino Sharing

Il monopattino elettrico ha preso sempre più piede negli ultimi anni e si presenta come una valida alternativa alla bicicletta


Spazi condivisi per la riparazione/manutenzione della bicicletta: le Ciclofficine

Le ciclofficine sono luoghi dotati di attrezzatura specifica per la riparazione e l'assemblaggio delle biciclette dove è possibile può riparare autonomamente il proprio velocipede con il supporto di persone più esperte, o assemblarne uno utilizzando pezzi riciclati da biciclette dismesse o abbandonate. Le ciclofficine sono luoghi aperti e gestiti in modo volontario dagli utilizzatori, con lo scopo di diffondere la cultura e l'uso della bicicletta. Il servizio è gratuito, mentre i pezzi di ricambio vengono venduti al prezzo più basso possibile.


Doctor bike/Ciclobby
E' un manuale che fornisce  semplici indicazioni per la sua gestione e  la riparazione dei guasti più semplici della biclicletta, per un fai da te economico.

I Coworking sono luoghi di lavoro condiviso e temporaneo con una tariffa oraria, giornaliera, settimanale, mensile o annuale e che consentono anche di  usufruire dei servizi presenti nello spazio: sale riunioni, attrezzature, spazio cucina, sale relax, corsi di formazione e aggiornamento; in alcuni casi, servizi di segreteria, personali e di cura dei bambini.  Il coworking  permette lo scambio informale di idee e la collaborazione tra i membri. 
A Milano quella dei coworking è una realtà che si è espansa molto negli ultimi anni tanto da creare una o più reti gestite da diversi enti.

Elenco Qualificato dei Coworking  a Milano
Un elenco qualificato di 65 fornitori di servizi di coworking  a Milano e una mappa interattiva per scegliere le postazioni di lavoro.

FabriQ
Acceleratore di innovazione sociale del Comune di Milano, offre gratuitamente spazi di co-working e di studio a partire da chi abita e frequenta questi quartieri periferici .

Progetto Cowo®
Fornisce informazioni per l'apertura di uno spazio coworking e l'elenco dei coworking a Milano

Santeria
Uno spazio di coworking informale, all'interno di un bar con cucina

Sarpiotto
Spazio informale dove si può magiare qualcosa e lavorare in coworking; si organizzano anche mostre ed eventi

Coffice
Uno spazio ad ore in cui  lavorare, studiare, giocare, condividere progetti e passioni. Nel prezzo sono inclusi caffè e buffett

Wellio Milan Dante
Spazio di Pro Working nel centro di Milano

HO Working
Spazi e servizi su misura per Coworking e Smart Working

Ecoworking
Spazio di coworking dotato di scrivanie attrezzate per il lavoro d'ufficio


Condividere competenze e strumenti per l’innovazione digitale e non: I Makerspace e i FabLab

I Makerspace sono laboratori/officine condivisi, dotate di spazi di lavoro, attrezzature, macchine digitali e non, dove si svolgono corsi per adulti e bambini; possono trovarsi anche all’interno di scuole o spazi educativi perché costituiscono il "laboratorio" per eccellenza.

I FabLab sono officine digitali, accessibili al pubblico (gratuitamente o a pagamento), nei quali sia garantita la disponibilità e condivisione di macchinari e attrezzature digitali. Sono, inoltre, piattaforme per l’innovazione e l’invenzione in grado di fornire uno stimolo per l’imprenditoria locale e un luogo di apprendimento: un posto per giocare, creare, imparare, inventare. Essere un Fab Lab significa essere connessi a una comunità di studenti, educatori, tecnici, ricercatori, responsabili e innovatori in una rete di condivisione delle conoscenze 
I FabLab fanno parte di una rete globale, la Fab Foundation e devono aver aderito al manifesto della FabCharter, collaborare con altri FabLab della rete in progetti condivisi, partecipare alla Fab Academy. 

I makerspace e i fablab a Milano

E' un tipo di economia dove sono centrali  la relazione tra le persone e valori quali  un'equa distribuzione delle risorse, il rispetto e la tutela dell'ambiente e il perseguimento di finalità sociali, la condivisione di idee, tempo e competenze. Per approfondimenti vedi il sito economiasolidale.net.

WEMI: il portale dei Servizi a Domicilio del Comune di Milano

GAS

Sono gruppi di acquisto solidale sono gruppi di acquisto, organizzati spontaneamente, che partono da un approccio critico al consumo e che vogliono applicare i principi di equità, solidarietà e sostenibilità ai propri acquisti, spesso rivolgendosi a produttori locali che forniscono prodotti a Km zero.

Elenco dei GAS di Milano e dintorni

Crowdfunding

E' una forma di finanziamento “collettivo” e “dal basso e rappresenta  un canale di "accesso al credito" alternativo alle banche e ad altre forme di finanziamento. Si  basa sul contributo volontario di più persone (da "crowd"= folla) con somme di denaro di varia entità, anche modeste, a sostegno di un progetto ritenuto meritevole.
Attraverso la condivisione di idee e progetti sulle piattaforme di crowdfunding, si raccolgono fondi per la loro realizzazione, testando al contempo,  l'interesse e l'appetibilità commerciale della propria idea, ottenendo anche suggerimenti per migliorarla.

- Sul sito EconomyUp.it è possibile trovare informazioni sulle varie tipologie di crowdfunding e un elenco delle principali piattaforme in italia.
- Sul sito italiancrowdfunding.it sono elencate e spiegate le principali piattaforme, italiane ed estere, divise per tipologia con statistiche e recensioni
Innamorati della cultura: è una piattaforma di crowdfunding dedicata all'Arte e alla Cultura Italiana; è un progetto di Crowd Team, startuo fintech a vocazione sociale con sede e Milano e Matera

Il Portierato di Quartiere

E' un'iniziativa nata in Francia e sbarcata anche a Milano, il Portierato di Quartiere ha l'obiettivo di rendere più semplice la vita delle persone, aiutandole a cercare ciò di cui hanno bisogno, dagli aiuti idraulici alla colf, al ritiro delle chiavi e dei pacchi, e dall’assistenza per disabili a tutte quelle mansioni che vogliono essere di supporto alle famiglie e ai cittadini. Alcune offrono anche sevizi culturali come lo scambio libri e itinerari culturali nel quartiere.

Portierati a Milano

Cohousing

Il Cohousing è uno stile di vita collaborativo che privilegia i rapporti di buon vicinato per garantire un' alta qualità della vita. I Cohousing sono composti da abitazioni private corredate da spazi e servizi comuni e combinano l’autonomia dell’abitazione privata con i vantaggi di servizi, risorse e spazi condivisi come, per esempio, una lavanderia, un asilo nido, orti e giardini, una palestra o spazi di coworking.   
L'organizzazione Newcoh , tramite il portale Cohousing.it,  ha cominciato a promuovere in Italia l’abitare condiviso e partecipato già dal 2006; in particolare a Milano ha realizzato, o ha in corso di realizzazione, i seguenti progetti:

I progetti di Cohousing.it


Altre realtà di Cohousing a Milano


Social Housing

Home Sharing

Host + Host
E' un network di associazioni culturali di promozione sociale senza finalità di lucro che si è costituito in movimento nazionale per rappresentare a livello italiano le realtà locali che si occupano di home sharing, come OspitaMI a Milano.

Breve guida all' home sharing
Un articolo dal magazine Milano Città Stato.

Albergo sociale diffuso
Iniziativa del Comune di Milano che prevede il recupero e riutilizzo di alloggi “sottosoglia” o di spazi ad uso diverso dall’abitativo.


Le Social Street

Le social street sono aree cittadine in cui il vicinato si incontra, spesso con l'ausilio di gruppi creati attraverso i social network, per il piacere di socializzare, di stare insieme, di scambiare esperienze e competenze, condividere conoscenza del luogo e organizzare eventi; le social street possono sviluppare progetti collettivi d'interesse comune, promuovere iniziative di vicinato solidale e d'interazione sociale. 
Un elenco delle social street di Milano si può trovare sul sito www.socialstreet.it

I giardini e orti condivisi
Il giardino condiviso è uno spazio pubblico la cui gestione è frutto di un’attività collettiva e concertata. I giardini condivisi vedono protagonisti tutti i cittadini perché sono realizzati e gestiti dai cittadini stessi per rendere più vivibile il loro quartiere e rappresentano un metodo innovativo di recupero e gestione di aree pubbliche degradate e abbandonate che, per mancanza di risorse economiche, il Comune di Milano non è in condizione di riqualificare. 

MiGeneration-Net
La rete di associazioni per le politiche giovanili di Milano. 

Opendata
La condivisione pubblica dei dati

Bilancio Partecipativo
E' un processo di partecipazione civica che permette ai cittadini di proporre, votare e co-progettare opere pubbliche finanziate con il Bilancio dell'Amministrazione.

Milano Smart City
Realtà promossa a livello locale dal Comune di Milano e da Camera di Commercio, allo scopo di mettere in rete le istituzioni, i privati, le università e le associazioni, attraverso la creazione di sei gruppi di lavoro tematici corrispondenti ai sei pilastri delle Smart Cities: Smart Economy, Smart Living, Smart Environment, Smart Mobility, Smart People, Smart Governance.

Sharing Cities
Programma per sviluppare  un approccio migliore e comune per trasformare in realtà le città intelligenti. Promuovendo la collaborazione internazionale tra industria e città, il progetto mira a sviluppare soluzioni per città intelligenti economiche, integrate e su scala commerciale con un elevato potenziale di mercato. I partner del progetto lavorano in stretta collaborazione con il partenariato europeo per l'innovazione su città e comunità intelligenti e con altri consorzi "faro". La condivisione delle città offre un quadro per l'impegno e la collaborazione dei cittadini a livello locale, rafforzando in tal modo la fiducia tra città e cittadini.

Se vuoi saperne di più puoi parlare con noi


Prenota un colloquio

Puoi scegliere di svolgere il colloquio online oppure in sede.
Clicca e prenota

Svolgimento degli appuntamenti

  • online
    - lunedì 14 - 18 e mercoledì 16 - 18
    - giovedì e venerdì 10 - 13
  • in sede
    - via Dogana, 2 (piazza Duomo)
    mercoledì 14 - 16

Info e contatti