Rinnovare, cambiare o dismettere la sepoltura

Le destinazioni dei defunti possono essere diverse, a seconda che vengano rinvenuti resti ossei oppure una salma indecomposta.

Il rinvenimento di resti ossei consente di scegliere tra diverse soluzioni.

Richiedere una celletta per resti o ceneri
La celletta può essere richiesta nello stesso cimitero ove è già tumulato il defunto oppure, se ve ne sono i requisiti, in un altro cimitero cittadino.
Per l’assegnazione di una celletta consulta la pagina Assegnazione di cellette 

Cremare i resti ossei
In questo caso è possibile:

  1. tumularli in celletta individuale
  2. riunirli con le ceneri di un altro famigliare in una celletta già in uso. L’operazione va eseguita nel rispetto delle regole tecniche e delle norme del regolamento per le tumulazioni
  3. inserirli in una tomba novantanovennale già realizzata
  4. ottenere l’affidamento dell’urna cineraria ad uno dei familiari.

In caso di esumazione ordinaria la cremazione deve essere richiesta almeno 20 giorni prima dell'operazione.

Per la cremazione consulta la pagina Cremazione.
Per i punti 1 e 2 consulta la pagina Assegnazione di cellette.
Per il punto 3 consulta la pagina Tumulazione in tomba di famiglia
Per il punto 4 consulta la pagina Affidamento o dispersione delle ceneri

Inserire i resti in un colombaro ove è già tumulata una salma
L’operazione va eseguita nel rispetto delle regole tecniche e delle norme del regolamento per le tumulazioni.

Per la tumulazione in un colombaro consulta la pagina Assegnazione di colombaro

Inserire i resti in tombe novantanovennali già realizzate
Questa soluzione è valida anche in caso di cremazione dei resti.
Per la tumulazione in tomba di famiglia consulta la pagina Tumulazione in tomba di famiglia

Trasferire i resti fuori dal territorio milanese
Per il trasporto della cassettina contenente i resti ossei o dell’urna cineraria in un altro Comune o in uno Stato Estero, consultare il documento Trasferire ceneri o resti ossei fuori dal Comune di Milano

Se il processo di decomposizione non si è ancora concluso, la salma viene di solito inumata nel “campo indecomposti” dello stesso cimitero.

Su richiesta dei congiunti è possibile optare per la cremazione. In questo caso valgono le regole e le destinazioni descritte nel paragrafo Rinvenimento di resti ossei

Utilizza i servizi

Riferimenti normativi