head Piano Quartieri

Piazza Angilberto

Cosa prevede il programma "Piazze aperte"

Piazza Angilberto è stata pedonalizzata nell’area tra via Bessarione e via Comacchio. La pavimentazione è diventata più colorata, è stata installata una nuova stazione di BikeMi e sono state posate delle rastrelliere per le biciclette private, alcune sedute, oltre a piante, fioriere e tavoli da ping pong. E' stata ristretta la carreggiata dalla parte della piazza adiacente a via Bessarione ed è stata  realizzata una nuova pista ciclabile su via Comacchio favorendo un collegamento con piazza Ferrara. 

Il progetto "Piazze aperte", in questo contesto, mira a  posizionare circa 80 fioriere con essenze che variano da alberi di melograni e aceri ad arbusti di più piccole dimensioni.

Prima e dopo

img1 Piazza Angilberto
img2 Piazza Angilberto
Come è stata allestita Piazza Angilberto

Il Comune di Milano ha utilizzato per la prima volta interventi temporanei "tattici" per riconfigurare rapidamente lo spazio. In Piazza Angilberto i lavori sono iniziati a settembre e si sono conclusi con l'inaugurazione il 29 settembre 2018.

L'intervento include l'uso di pittura e di elementi di arredo per delimitare l'area della nuova piazza e per identificare al suo interno le differenti aree gioco e di sosta. La piazza include arredi urbani come fioriere, panchine e attrezzature da gioco quali tavoli da ping pong.

La piazza è stata creata disponendo arredo e attrezzature in posizioni "temporanee". Questo significa che possono essere apportate ulteriori modifiche in caso di problemi imprevisti. Il Comune, lavorando con i cittadini, svilupperà successivamente un progetto per una piazza permanente da costruire usando materiali durevoli e identificando un layout definitivo.

Programma

  • 5 settembre 2018
    Predisposizione di "BikeMi"
  • 14 settembre 2018
    Avvio delle modifiche alla viabilità, realizzazione della nuova segnaletica e installazione di 3 nuove rastrelliere
  • 21 settembre 2018
    Posa di 80 fioriere con piante e arbusti
  • 22 settembre 2018
    "Il Mazzini che non ti aspetti", eventi diffusi in quartiere, dalle 15.30 a tarda serata
  • 24 settembre 2018
    Posa nuovo arredo con 15 panchine e 2 tavoli da ping pong 
  • 25 settembre 2018
    Evento di pittura collettiva nella nuova piazza
  • 29 settembre 2018
    Festa d'inaugurazione, in occasione della "Green Week"
  • 12 novembre 2018 alle 20.30
    Incontro pubblico Laboratorio di Quartiere in via Mompiani, 5 per aggiornamenti con gli assessori comunali Pierfrancesco Maran e Marco Granelli.

La comparazione dei dati raccolti, prima e dopo la sperimentazione, dimostrano che 71 per cento degli intervistati è d’accordo con la  pedonalizzazione, il 52 per cento dichiara di utilizzare più frequentemente la piazza, mentre il 70 per cento vorrebbe che la sperimentazione diventasse permanente.

Il 71 per cento dei cittadini è preoccupato per l'incremento del traffico, questione cui il Comune ha già risposto rivedendo i tempi semaforici degli incroci limitrofi, mentre la maggior parte degli intervistati (55 per cento) vorrebbe più verde e aree gioco.

Anche qui, i dati a disposizione evidenziano un significativo aumento della presenza di pedoni (30 per cento) e di ciclisti (47 per cento), nonché un uso pressoché continuo delle panchine e dei tavoli da ping pong (83 per cento) durante le ore diurne.