Fare pubblicità

L'installazione di mezzi pubblicitari e l'esposizione di pubblicità sul territorio del Comune di Milano comportano:

  1. il rilascio di un’autorizzazione
  2. il pagamento dell’imposta sulla pubblicità.

È considerata pubblicità la diffusione di messaggi pubblicitari in luoghi pubblici, aperti al pubblico o esposti al pubblico, nell’esercizio di un’attività economica. Il tributo si applica al mezzo pubblicitario.

La pubblicità priva di autorizzazione è abusiva e, come tale, sanzionata ai sensi di legge.

Come fare?

  • Per gli aspetti tributari riguardanti l'esposizione pubblicitaria visita la pagina dedicata all'Icp >>
  • per conoscere i servizi rivolti a chi deve esporre pubblicità consulta i link elencati di seguito.

Sono possibili esenzioni?
Per informazioni sulle esenzioni visita la pagina Imposta Comunale sulla Pubblicità >>

A titolo esemplificativo, si considerano mezzi pubblicitari: insegne, fregi, cartelli, targhe, stendardi, striscioni, teli su ponteggi, tende solari, ombrelloni, globi fac-simili o altri mezzi similari, proiezioni luminose o cinematografiche, veicoli pubblicitari, veicoli in genere adibiti ad uso pubblico o privato o per trasporti di merci, aeromobili, apparecchi sonori, monitor.

Per pubblicità temporanea si intende l’esposizione pubblicitaria per una durata di 3 mesi prorogabili.

Per pubblicità permanente si intende l’esposizione pubblicitaria per una durata pari o superiore ai 3 mesi.

Per sapere come sbrigare le relative pratiche consulta i link nella sezione Utilizza i servizi di questa pagina.

In generale sono tre i passaggi da fare per ottenere l’autorizzazione per l’esposizione pubblicitaria:

  1. presentare un'istanza completa della documentazione richiesta
  2. versare l'Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP) dovuta
  3. depositare la dichiarazione di inizio esposizione.

Chiedere l’autorizzazione
Per ottenere l'autorizzazione alla esposizione è necessario presentare la domanda di autorizzazione (o la SCIA) corredata dai documenti previsti per il tipo e il mezzo espositivi.

I termini di conclusione del procedimento per il rilascio della autorizzazione all'installazione dei mezzi pubblicitari, sono i seguenti:

  • 30 giorni per la pubblicità non superiore ai tre mesi (temporanea)
  • 90 giorni per tutte le altre tipologie di impianto.

I termini per la conclusione del procedimento decorrono dalla data di ricevimento della domanda e di tutti la documentazione necessaria. La richiesta di ulteriore documentazione o chiarimenti sospende i termini.

Dalla presentazione della documentazione integrativa o dei chiarimenti riprenderà la decorrenza del termine previsto per la conclusione del procedimento. Le domande saranno respinte qualora l'interessato non fornisca l'integrazione richiesta entro i termini stabiliti nel procedimento di sospensione.

Esito delle richieste
In caso di esito favorevole, sarà cura dell'ufficio di riferimento comunicare l'ammontare dell’imposta dovuta e i conti correnti su cui effettuare i versamenti.

La pratica sarà perfezionata solo a pagamento avvenuto e in concomitanza con la presentazione della dichiarazione di esposizione.

Per maggiori dettagli si veda il Regolamento comunale sulla Pubblicità (vedi box Riferimenti normativi in questa pagina) e applicazione del Diritto e dell'Imposta sulla Pubblicità.

Utilizza i servizi