Servizi di linea finalizzati/granturismo

I gestori di trasporto pubblico che intendono attivare servizi di linea, denominati:

  • finalizzati non contribuiti
  • granturismo

possono esercitare la loro attività se sono in possesso del nullaosta preventivo e hanno presentato la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA).

Finalizzati non contribuiti
Sono i servizi caratterizzati da un trasporto finalizzato al raggiungimento di una destinazione con specifica funzione (scuola, luogo di lavoro, di cura, di svago, di aggregazione sociale, centri commerciali ecc.) offerti, in maniera indifferenziata, anche se limitatamente ad una particolare categoria di persone (studenti, lavoratori, anziani ecc.). L’attività è finalizzata a principi di efficacia commerciale e non beneficia di corrispettivo pubblico di gestione poiché non sussistono obblighi di servizio imposti da un soggetto pubblico competente.

Granturismo
Si tratta di servizi ad offerta indifferenziata al pubblico, caratterizzati dallo scopo di servire località con particolari caratteristiche artistiche, culturali, storico-ambientali e paesaggistiche. Le tariffe vengono definite liberamente dal gestore.

Requisiti per svolgere le attività
Le informazioni relative ai requisiti e alle condizioni previsti dalla normativa sono disponibili nella modulistica fornita in questa pagina.
 

Il nullaosta non si rende necessario quando un nuovo tragitto ripropone integralmente percorsi e fermate già verificati e autorizzati con precedente nullaosta, che in tal caso dovrà essere esplicitamente richiamato nella SCIA.

Negli altri casi l’impresa deve ottenere il nullaosta relativo al percorso e alle fermate, prima di presentare la SCIA.

Come si chiede il nullaosta

Il nullaosta si chiede tramite la presentazione di un'istanza (completa di marca da bollo di 16,00 Euro) esclusivamente con posta certificata all'indirizzo PEC dell'Unità Trasporto Pubblico settoretpl@postacert.comune.milano.it

Tempi di rilascio
Per l’evasione della richiesta del nullaosta, considerare 30 giorni da parte degli uffici, salvo sospensione dei termini.
 

Per i servizi che collegano Milano ai Comuni della Città Metropolitana, la SCIA dovrà essere presentata presso la Città Metropolitana di Milano ».

Per i servizi che ricadono interamente sul territorio comunale, la SCIA va invece presentata al Comune di Milano. Va ricordato che la SCIA presuppone il rilascio del nullaosta su percorso e fermate.

Come presentare la SCIA
Scaricare la modulistica fornita di seguito, compilarla e corredarla della documentazione cartografica indicante ubicazione dei capilinea, del percorso e delle fermate.

La cartografia dovrà:

  • consentire di identificare chiaramente le vie percorse
  • evidenziare i percorsi di andata e di ritorno, utilizzando tratti distinti e frecce indicanti il senso di marcia
  • dettagliare le fermate con un ingrandimento cartografico utile a descrivere esattamente le aree interessate.
     

Accedi al servizio

Inviare tutta la documentazione richiesta, sia per il nullaosta che per la SCIA, esclusivamente con la posta certificata al seguente indirizzo dell'Unità Trasporto Pubblico della Direzione Mobilità e Trasporti:

settoretpl@postacert.comune.milano.it

Legge Regionale 6 del 04.04.2012, "Disciplina del settore dei trasporti"
Delibera di Giunta Regionale XI/1024 del 17.12.2018
Delibera di Giunta Regionale XI/2137 del 16.09.2019
Delibera di Giunta Regionale XI/2713 del 23.12.2019
Delibera di Giunta Comunale 89 del 27.01.2017
Delibera di Giunta Comunale 1657 del 27.07.2012