Rateazione di imposte comunali e di altri pagamenti

Quando sussistono situazioni di disagio socio-economico, è possibile richiedere la concessione, la proroga o la revisione della rateizzazione dei titoli di pagamento notificati (es: avvisi di liquidazioni, avvisi di accertamento, ingiunzioni).

Nel mese di aprile 2021, il Comune di Milano ha approvato una modifica al Regolamento per la Riscossione delle entrate, che introduce nuove agevolazioni in favore dei soggetti debitori. Una misura fortemente voluta per andare incontro alle imprese e alle persone che, in ragione della pandemia, si trovano in condizioni di grave difficoltà economica.

La concessione della rateazione resta subordinata alla valutazione della morosità pregressa e della correttezza del contribuente nell'assolvimento degli obblighi relativi ad altri piani di rientro eventualmente concessi in precedenza.

Verranno accorpati d'ufficio tutti i debiti pregressi, ad eccezione di quelli già rateizzati e di quelli
riferiti a procedure cautelari e/o esecutive in corso.

Il numero di rate concesse, dipende dall'importo del debito da rateizzare, nel rispetto di quanto previsto dall'articolo 13 del "Regolamento per la gestione della riscossione delle entrate comunali", modificato dal comma 797, art.1, Legge 160/2019.

Per tutte le istanze presentate durante il periodo di emergenza sanitaria, ovvero fino al 31/12/2022, la rateazione è concessa, su richiesta del debitore, fino ad un massimo di 72 rate.

 Importo da rateizzare  per istanze presentate entro il 31/12/2022  per istanze presentate dal 01/01/2023
 fino a 99,99 euro  nessuna rateazione  nessuna rateazione
 da 100,00 a 500,00 euro  10 rate    5 rate
 da 500,01 a 1.000,00 euro  16 rate    8 rate
 da 1.000,01 a 2.000,00 euro  24 rate  12 rate
 da 2.000,01 a 4.000,00 euro  36 rate  18 rate
 da 4.000,01 a 6.000,00 euro  48 rate  24 rate
oltre 6.000,01 euro  72 rate  36 rate


L’importo dovuto verrà maggiorato dagli interessi determinati nella misura annua del tasso legale aumentato di 0,5 punti percentuali.

L’importo minimo di ogni rata è pari a 50 euro.

Accedi al servizio

Per richiedere la rateazione delle imposte comunali, è possibile inviare la documentazione necessaria all'indirizzo di posta elettronica:
ele.rateazioni@comune.milano.it 

In caso di richiesta di rateazione per utenze non domestiche a causa di emergenza sanitaria nazionale, indicare nell'oggetto della mail "Richiesta rateazione COVID-19".

Per richiedere la rateazione delle imposte comunali, è possibile presentare la documentazione necessaria presso uno dei seguenti sportelli:

Per richiedere la rateazione delle imposte comunali, è possibile inviare tutta la documentazione necessaria con raccomandata A/R, indirizzata a:

Comune di Milano -  Direzione Specialistica Incassi e riscossione
via Silvio Pellico, 16 - 20121 Milano

Modulistica

Per chiedere la concessione, la proroga o la revisione della rateazione, compilare il modulo di istanza di rateazione in ogni sua parte.

Allegare sempre una copia fronte retro del documento di identità del richiedente.

Per informazioni più dettagliate puoi fissare un appuntamento con l'Agenda online tributi 

Argomenti: 

Aggiornato il: 30/07/2021