Rateazione delle imposte comunali

Quando sussiste difficoltà economica è possibile richiedere la rateizzazione delle somme dovute al Comune.

Tempi per presentare la richiesta
La domanda di rateizzazione deve essere presentata entro il termine indicato nel titolo di pagamento e comunque non oltre 60 giorni dalla notifica del titolo.

Condizioni
La concessione della rateazione è subordinata alla valutazione della morosità pregressa e della correttezza del contribuente nell'assolvimento degli obblighi relativi ad altri piani di rientro eventualmente concessi in precedenza.

Importi fino a € 1.500

  • potranno essere concesse un massimo di 8 rate mensili.

Importi superiori a € 1.500

  • potranno essere concesse 12 rate mensili, elevabili fino a 24 in ragione dell’importo complessivo del debito

Importi superiori a € 10.000

  • la concessione della rateazione potrà essere subordinata alla presentazione di idonea garanzia mediante polizza fideiussoria o fideiussione bancaria che copra l’importo totale e comprensivo di oneri, spese e degli interessi nella misura del tasso legale in vigore
  • qualora la rateazione non sia garantita da polizza fideiussoria o da fideiussione bancaria, il Comune, a garanzia del proprio credito, riscuoterà le rate attraverso l’addebito in conto corrente, tramite RID, cessione del quinto dello stipendio o ulteriori forme ritenute idonee.

L’importo dovuto verrà maggiorato dagli interessi calcolati a norma di legge in base al periodo di proroga.

L’ammontare di ogni rata non può essere inferiore a 50 euro.

A partire dall’8 marzo 2020 sono sospesi i pagamenti e gli adempimenti relativi alla maggiore rateazione la cui scadenza era prevista nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020.

In dettaglio, la sospensione riguarda:

  • i termini per i pagamenti relativi alle maggiori rateazioni in corso
  • tutti gli adempimenti correlati e conseguenti alla presentazione delle istanze di maggior rateazione (presentazione fideiussione, pagamento anticipato per abbattimento del debito, pagamento del residuo debito per la concessione di una nuova maggior rateazione...)

Il nuovo termine entro cui effettuare le operazioni indicate è il 30 giugno 2020.

Tali disposizioni sono contenute nell'Ordinanza Sindacale n.15 del 23 marzo 2020.

Per informazioni più dettagliate puoi fissare un appuntamento con l'Agenda online tributi 

Utilizza i canali indicati e segui le istruzioni

Per richiedere la rateazione delle imposte comunali, è possibile inviare la documentazione necessaria all'indirizzo di posta elettronica:

ele.rateazioni@comune.milano.it

Per richiedere la rateazione delle imposte comunali, è possibile presentare la documentazione necessaria a:

Protocollo Generale del Comune di Milano
via Larga, 12
orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 15:30

in alternativa:

Protocollo del Comune di Milano
via Silvio Pellico, 16
orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:00

Per richiedere la rateazione delle imposte comunali, è possibile inviare tutta la documentazione necessaria con raccomandata A/R, indirizzata a:

Comune di Milano -  Direzione Specialistica Incassi e riscossione
via Silvio Pellico, 16 - 20121 Milano

Modulistica

I moduli da presentare per richiedere la rateazione delle imposte sono elencati di seguito:

Argomenti: