Patrocinio municipale

Il patrocinio rappresenta una forma di adesione e sostegno da parte del Municipio a iniziative o manifestazioni ritenute meritevoli, mediante l’associazione dell’immagine del Municipio.

Di seguito riportiamo i principali requisiti e gli obblighi che riguardano la concessione del patrocinio. Per conoscere termini e modalità di richiesta consulta il sito del Municipio in cui si svolge l'iniziativa da patrocinare.

Se invece sei interessato a un patrocinio comunale visita la pagina dedicata

Il patrocinio municipale viene concesso alle singole iniziative realizzate da:

  • enti pubblici
  • enti e associazioni ai quali partecipano gli enti locali
  • enti, associazioni, fondazioni e altre organizzazioni a carattere sociale, culturale, educativo, sportivo, scientifico, turistico, economico che operano senza finalità di lucro
  • altre istituzioni e enti che svolgono attività attinenti alle finalità istituzionali del Comune di Milano.

Ogni Municipio stabilisce in autonomia i criteri per individuare le iniziative che possono essere oggetto di patrocinio.

Normalmente restano invece escluse dalla concessione le iniziative e manifestazioni:

  • promosse da soggetti commerciali aventi finalità di lucro
  • che costituiscono pubblicità e promozione di attività finalizzate prevalentemente alla vendita di opere, prodotti o servizi di qualsiasi natura
  • promosse da partiti o movimenti politici, da organizzazioni che, comunque denominate, rappresentino forze sociali o categorie ad esclusivo fine di propaganda o proselitismo o per finanziamento della propria struttura organizzativa
  • non coincidenti con le finalità istituzionali del Comune di Milano
  • promosse da soggetti il cui rappresentante legale ricopra una carica istituzionale all’interno dell’Ente.

La concessione del patrocinio non costituisce esonero od esenzione agli obblighi tributari che i beneficiari sono tenuti a corrispondere in base alle leggi, ai regolamenti ed alle disposizioni dell’Amministrazione comunale.

Fa eccezione quanto eventualmente previsto dalla normativa in vigore a favore di enti pubblici territoriali, Stato, associazioni, fondazioni e organizzazioni non lucrative di utilità sociale ONLUS.

La concessione del patrocinio non comporta la messa a disposizione gratuita di strutture o servizi di pertinenza dell’Ente.

L’Amministrazione è sollevata da qualsiasi responsabilità inerente l’organizzazione della manifestazione oggetto del patrocinio.

Il patrocinio può essere revocato qualora l’oggetto del patrocinio stesso risultasse non rispondente ai criteri sopra esposti, senza che il soggetto interessato possa pretendere risarcimenti od indennizzi di sorta.

Qualora il patrocinio venisse utilizzato impropriamente, senza la necessaria concessione oppure violando le disposizioni nelle stesse contenute, l’Amministrazione comunale si riserva di agire in giudizio per la tutela dei propri interessi anche attraverso la richiesta di risarcimento dei danni subiti.

Aggiornato il: 03/03/2021