Calendario dal 31 agosto al 4 settembre 2020

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Collegamento modalità Teams
Commissione Consiliare trigiunta Pari Opportunità-Diritti Civili, Politiche Sociali e Servizi per la Salute, Volontariato e Innovazione, Trasparenza, Agenda Digitale, Stato Civile (Presieduta dalla Consigliera De Marchi Diana, dalla Consigliera Vasile Angelica e dalla Consigliera Arienta Alice)
Ordine del giorno: “Presentazione progetto Porta Digitale a cura di BiP” Alla Commissione parteciperanno:

  • la d.ssa Chiara Daneo del Comune di Milano,
  • la d.ssa Alessia Canfarini e la d.ssa Maura Satta Flores di BiP.


ESITO:

La Responsabile del Centro di Eccellenza Human Capital della Società BIP (Business Integration Partners) ha illustrato il progetto "Porta Digitale", offerto gratuitamente al Comune di Milano e ai cittadini, nell'ambito della collaborazione nata fra l'Amministrazione e alcuni soggetti privati con "Alleanza per Milano Digitale". La stessa ha poi risposto, con l'Assessora al Digitale, alle domande poste dai Consiglieri, raccogliendo anche i suggerimenti degli stessi per la divulgazione del progetto, che ha come obiettivo la formazione e l'allenamento del maggior numero di cittadini all'utilizzo degli strumenti digitali, fino a renderli autonomi in questo ambito.

dalle ore 16.00 alle ore 17.30 - Collegamento modalità Teams
Commissione Consiliare congiunta Urbanistica-Edilizia Privata, Sistema Agricolo Milanese e Periferie (Presieduta dal Consigliere Ceccarelli Bruno e dalla Consigliera Osculati Roberta)
Ordine del giorno: Audizione ing. Gianni Verga e arch. Massimo Roj in merito al progetto di densificazione del quartiere San Siro. Ai lavori della Commissione sono stati invitati:

  • l’Assessore Pierfrancesco Maran,
  • l'arch. Simona Collarini,
  • l’ing. Giovanni Verga
  • l’arch. Massimo Roj.

ESITO:

Rappresentanti della società di progettazione “Progetto CMR” hanno presentato una proposta di rigenerazione urbana e sociale del quartiere S. Siro mediante un intervento pilota di densificazione urbanistica che prevede il coinvolgimento di operatori privati. Con questo intervento la parte verde fruibile del quartiere passerebbe dagli attuali 9.250 mq. ai 100.000 mq., la superficie coperta diminuirebbe da 81.500 mq. a 68.500 mq., mentre la superficie costruita avrebbe un incremento passando dagli attuali 336.000 mq. a 1.000.000 mq.. I Consiglieri hanno espresso il proprio interesse nei confronti della proposta soffermandosi, in particolare, sulle modalità concrete di realizzazione del progetto.

dalle ore 17.30 alle ore 19.00 - Annullata
Commissione Consiliare trigiunta Casa-Lavori Pubblici-Erp,  Politiche per il Lavoro, Sviluppo Economico, Attività Produttive, Commercio, Risorse umane, Moda, Design  e Politiche Sociali e Servizi per la Salute, Volontariato (Presieduta dalla Consigliera D'Amico Simonetta, dalla Consigliera Specchio Laura e dalla Consigliera Vasile Angelica)
Ordine del giorno:  ”Il nuovo modello di agenzia Milano Abitare: presentazione del bando di co-progettazione." Alla Commissione parteciperà l'Assessore Gabriele Rabaiotti.

ESITO:

 

dalle ore 17.30 alle ore 19.00 - Collegamento modalità Teams
Commissione Consiliare congiunta Casa-Lavori Pubblici, Erp e Periferie (Presieduta dalla Consigliera D'Amico Simonetta e dalla Consigliera Osculati Roberta) 
Ordine del giorno:Illustrazione del bando pubblicato da MM "Case Città: premio a sostegno delle iniziative promosse dai comitati inquilini. Alla commissione parteciperanno:

  • l'Assessore Gabriele Rabaiotti,
  • il Presidente di MM Simone Dragone,
  • il Direttore della Divisione Casa MM Ing. Corrado Bina,
  • Il Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali Ing. Luca Montani,
  • il responsabile MM per la relazione con i comitati e inquilini, Maurizio Bellani.

ESITO:

L’Assessore Politiche sociali e abitative e i relatori, rappresentanti di MM, invitati in commissione hanno fornito delle specifiche riguardanti il bando pubblicato da MM "Case Città: premio a sostegno delle iniziative promosse dai comitati inquilini” sottolineando che e il Comune di Milano intendono supportare e aumentare l’offerta di attività di animazione territoriale e di microservizi collaborativi all’interno delle case popolari di proprietà del Comune di Milano; rafforzare la presenza e il funzionamento dei Comitati Inquilini, che in questi quartieri svolgono un lavoro prezioso per la qualità della vita e l’inclusione sociale, oltre ad incentivare la nascita di nuovi Comitati Inquilini. I Consiglieri hanno posto domande nel merito a cui sono state date risposte esaurienti.