Calendario dal 12 al 16 dicembre 2016

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Sala Commissione
Commissione Consiliare Casa, Lavori Pubblici, ERP (Presieduta dalla Consigliera D’Amico Simonetta )
Ordine del giorno: Audizione della Commissione Consultiva per l'assegnazione in deroga di alloggi di edilizia residenziale pubblica.
Alla Commissione saranno presenti il Presidente ed il Vicepresidente della Commissione Consultiva.

ESITO: 

Il Presidente e il Vice Presidente della Commissione Consultiva assegnazione alloggi in deroga illustrano l’attività dell’organo che rappresentano. Il Direttore dell’Area Assegnazione Alloggi riferisce più in particolari sugli aspetti tecnici inerenti questa tipologia di assegnazione. Vendono altresì presentati i dati inerenti il numero di pratiche visionate dalla Commissione nel periodo 2012-2016. ampio e vivace dibattito durante il quale i Commissari pongono alcuni quesiti sull’operato di questo organo consultivo e sulle modalità di valutazione delle domande presentate dagli utenti; esprimono inoltre alcune perplessità sulla composizione della Commissione, rivolgendo la loro attenzione al comportamento dei Sindacati e alla loro incompatibilità quali membri della stessa. Gli esperti rispondono, per quanto di loro competenza, alle problematiche esposte.

dalle ore 12.30 alle ore 14.00 - Sala Commissione
Commissione Consiliare Verifica e Controllo Enti Partecipati (Presieduta dal Consigliere De Pasquale Fabrizio)
Ordine del giorno: 
Audizione del Sindaco Giuseppe Sala in merito alla Delibera N. 26.
DIREZIONE PARTECIPATE E PATRIMONIO IMMOBILIARE
DEL. N. 26
Approvazione del nuovo Patto parasociale tra il Comune di Milano ed il Comune di Brescia in merito alla partecipazione detenuta nella società A2A S.p.A.

ESITO: Il Sindaco, Giuseppe Sala, ha rapidamente spiegato i motivi per i quali Milano dovrebbe aderire alla richiesta di Brescia affinchè quest’ultima possa vendere il 4% delle azioni di A2A e ha evidenziato come sia possibile che, benché le azioni in possesso dei 2 Comuni scendano sotto il 50%+1, il controllo resti in mano pubblica. Ha altresì, sottolineato che Milano non ha in animo di vendere alcuna quota della Società in suo possesso. I consiglieri che sono intervenuti hanno esternato le loro perplessità nell’aderire alla proposta di Brescia, con varie motivazioni: chi perché contrario a scendere sotto la soglia del 50%+1 della proprietà delle azioni, chi invece, purchè non pregiudizialmente avverso a una riduzione delle quote in possesso dei Comuni, non ravvisa alcuna prospettiva di sviluppo societario. Il Sindaco ha fornito risposte ad alcuni interventi, ribadendo la convinzione di mantenere il rapporto con Brescia e precisando che il vero punto da verificare riguarderà le modalità dell’eventuale vendita delle azioni da parte di Brescia.

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Sala Commissione
Commissione Consiliare congiunta: Urbanistica, Edilizia Privata, Sistema Agricolo Milanese e Mobilità, Trasporti, Politiche Ambientali, Protezione Civile, Animali e Verde (Presieduta dai Consiglieri Ceccarelli Bruno e Monguzzi Carlo)
Ordine del giorno: Informativa dell'Assessore sul "Percorso di Partecipazione sull'Accordo di Programma sugli Scali Ferroviari".
Alla Commissione parteciperà l'Assessore Perfrancesco Maran

ESITO:

Alla presenza degli Assessori all’Urbanistica e alla Partecipazione e di alcuni cittadini professionisti, sono state discusse le modalità dibattimentali e di partecipazione che si svilupperanno nei prossimi mesi, in merito al riordino degli scali ferroviari, prima della sigla dell’Accordo di Programma fra Comune, Regione e Ferrovie dello Stato, che dovrebbe avvenire entro la prossima estate. E’ stata anche annunciata una “tre giorni” di work-shop che si svolgerà sul tema, a fine settimana, a cura di Sistemi Urbani (Ferrovie dello Stato).

 

dalle ore 13.00 alle ore 14.30 - Sala Commissione
Commissione Consiliare Politiche Sociali e Servizi per la Salute, Volontariato (Presieduta dalla Consigliera Vasile Angelica)
Ordine del giorno: Misure per le persone senza dimora; piano per i senzatetto.
Sarà presente in audizione l'Assessore Pierfrancesco Majorino.

ESITO:

L’Assessore alle Politiche Sociali ha dato delle specifiche in merito all’aggiornamento del Piano per i senza dimora attraverso la visione di slide. I consiglieri hanno espresso le loro perplessità e hanno chiesto dei chiarimenti nel merito a cui sono state date risposte esaurienti. La Presidente ha ritenuto discusso l’argomento.

dalle ore 13.00 alle ore 14.30 - Sala Commissione
Commissione Consiliare Turismo, Marketing Territoriale, Benessere, Sport e Tempo Libero (Presieduta dal Consigliere Fumagalli Marco Carlo)
Ordine del giorno: Audizione guide turistiche Gitec: identikit e valore aggiunto di una professione chiave per il turismo.
Parteciperanno:

  • dott.ssa Valeria Gerli Presidente Gitec 
  • Arch. Massimo Loiacono Confguide Gitec.

ESITO:

La Presidente dell’Associazione Gitec, Guide Italiane Turismo e Cultura, ha richiamato le disposizioni normative relative alla libera prestazione e all’esercizio dell’attività di guida turistica puntualizzando che attualmente sul territorio nazionale sono circa 18 mila le guide turistiche abilitate, 1400 delle quali presenti in Lombardia e circa 500 a Milano.
Ha altresì posto l’accento sulla necessità di una maggiore visibilità della funzione della guida turistica e la redazione di specifici elenchi.
I Consiglieri hanno chiesto ulteriori chiarimenti, ai quali sono state fornite esaurienti risposte, in particolar modo sulla presenza di guide turistiche abusive e sul fatto che, ai sensi della Legge regionale n. 32, il turismo non rientra tra le funzioni assegnate alla Città Metropolitana.

dalle ore 14.30 alle ore 16.00 - Sala Commissione
Commissione Consiliare Affari Internazionali, Post Expo, Politiche Europee, Commercio Estero (Presieduta dal Consigliere Pacente Carmine )
Ordine del giorno: Utilizzo di risorse e strumenti europei da parte delle metropoli e l'importanza della collaborazione a rete: alcuni esempi.
Sarà presente in audizione il dott. Francesco Laera, funzionario della Commissione Europea.

ESITO:

Un funzionario della Commissione Europea illustra i punti fondamentali di uno studio effettuato dall’Area Metropolitana di Barcellona in merito alla gestione dei fondi strutturali dell’Unione Europea da parte delle aree e città metropolitane. La Commissione discute in merito alle politiche di coesione e alle reti di collaborazione tra città europee, definendo la bozza di un provvedimento da sottoporre all’esame del Consiglio comunale.

dalle ore 16.00 alle ore 17.30 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare Affari Istituzionali Città Metropolitana e Municipalità (Presieduta dalla Consigliera Censi Arianna 
Ordine del giorno: Valutazione avanzamento lavori commissioni speciali e aggiornamento su Città Metropolitana.
All'incontro sarà presente il Direttore dell'ANCI Dott. Pier Attilio Superti.

ESITO: 

Un funzionario della Commissione Europea illustra i punti fondamentali di uno studio effettuato dall’Area Metropolitana di Barcellona in merito alla gestione dei fondi strutturali dell’Unione Europea da parte delle aree e città metropolitane. La Commissione discute in merito alle politiche di coesione e alle reti di collaborazione tra città europee, definendo la bozza di un provvedimento da sottoporre all’esame del Consiglio comunale.

dalle ore 17.30 alle ore 19.00 - Sala Commissione 
Commissione Consiliare congiunta Sicurezza e Coesione Sociale, Polizia Locale e Politiche Sociali e Servizi per la Salute, Volontariato (Presieduta dai Consiglieri Pantaleo Rosario e Vasile Angelica) 
Ordine del giorno: Servizi a sostegno della prevenzione e mitigazione del danno delle sostanze stupefacenti nell'area milanese.
Saranno presenti:

  • il Dott. Silvano Casazza Direzione ATS Regione Lombardia 
  • gli Assessori Pierfrancesco Majorino e Carmela Rozza.

ESITO:

Il responsabile della Direzione dell’ATS Regione Lombardia ha illustrato gli effetti che la nuova riforma sanitaria regionale apporterà al servizio dei SERT e ha fornito dei dati sugli utenti degli stessi. L’Assessore alla Sicurezza ha richiamato l’attenzione dei Consiglieri sulla diffusione delle droghe tra i giovani e sulla necessità di adottare interventi di prevenzione mentre l’Assessore alle Politiche Sociali ha riferito di come, da diversi anni, l’Assessorato collabori con l’ex ASL, ora ATS, nell’attuazione di politiche di prevenzione che proseguiranno anche in futuro. I Commissari hanno chiesto ulteriori informazioni sul tema delle dipendenze e fornito suggerimenti di cui sia gli Assessori che il responsabile dell’ATS hanno preso nota.