Pierfrancesco Maran

Assessore alla Casa e Piano Quartieri

Contatti

via Larga 12, Milano

Tel: 02 884.48172/41362

Scrivi all'assessore: assessore.maran@comune.milano.it

Competenze e deleghe

  • Definizione delle politiche per la casa;
  • Definizione delle politiche per l'edilizia residenziale pubblica, dell’housing sociale in coordinamento con l'assessorato rigenerazione urbana e dei contratti di quartiere;
  • Piano triennale Opere Pubbliche e sua attuazione;
  • Piano quartieri,
  • Definizione delle politiche inerenti la progettazione e la realizzazione degli interventi di arredo urbano;
  • Gestione dei grandi eventi sulla scorta della delega conferita;
  • Rapporti coni Municipi sulla scorta della delega conferita; 

Biografia

Pierfrancesco Maran nasce a Milano nel 1980. Dopo il liceo scientifico Volta si laurea in Scienze Politiche alla Statale e inizia l'attività professionale di consulente aziendale.
Eletto la prima volta nelle istituzioni giovanissimo, qualche mese prima della maturità liceale, è Consigliere della Zona 3 di Milano per due mandati occupandosi principalmente delle tematiche legate alla sosta e ai parcheggi e della difesa e dello sviluppo del territorio. Nel 2006 diventa Consigliere Comunale di Milano. Durante il mandato è membro della Commissione mobilità e ambiente del Comune di Milano. 
Nelle elezioni comunali del 2011 è il secondo candidato più votato del Partito Democratico ed è l’Assessore più giovane della Giunta Pisapia con delega alla Mobilità, Ambiente, Acqua pubblica, Energia e Metropolitane.
Tra i provvedimenti realizzati durante il suo primo mandato, l'introduzione di Area C, la conclusione dei lavori per la metropolitana M5 e l'avvio di quelli per la linea M4, lo sviluppo del bike e car sharing, il raddoppio delle isole pedonali, la crescita della raccolta differenziata del 50%, la sostituzione dell’illuminazione pubblica al 100% a led. 
Durante il mandato 2011-2016 è stato delegato nazionale ANCI, l'Associazione dei Comuni Italiani, per la Mobilità e i Servizi Pubblici Locali, e Presidente di ICS (Iniziativa Car Sharing).

Nelle elezioni comunali di Milano del 2016 è di nuovo il secondo più votato ed è confermato in Giunta, con deleghe a Urbanistica, Verde e Agricoltura.

Nel mandato 2016-2021 si occupa principalmente della rigenerazione degli Scali Ferroviari, della realizzazione di nuovi parchi e di una piazza nuova o riqualificata per ogni quartiere, di nuove aree gioco per i bambini, di cui una accessibile in ogni Municipio anche a chi ha disabilità, del nuovo Piano del Governo del Territorio che prevede che metà delle risorse generate da interventi nel centro città venga destinata ai quartieri meno centrali, e - durante la pandemia - della concessione gratuita dello spazio pubblico per consentire ai bar, ai ristoranti e alle attività ricreative di accogliere clienti all’aperto grazie ai tavolini: un’azione amministrativa che è stata ripresa e replicata in tutto il Paese.

Nel 2021 si ricandida a sostegno del Sindaco Beppe Sala come capolista del Partito Democratico e grazie a più di 9mila preferenze risulta il candidato più votato non solo della città ma di tutta Italia e assume le deleghe a Casa e Piano Quartieri.