Parco delle Crocerossine

Informazioni

Municipio7
Indirizzo: via del Cardellino, via Inganni
Ingresso dalle 6:30 alle 20:30 
Come arrivare: MM Inganni/M1; bus: 49, 58 e 63
Superficie 60.000 m
Anno di realizzazione: 2005   
Progettista: Fulvio Olivieri

Cosa fare al parco

  • 1 area giochi
  • passeggiare
  • sosta e relax
  • correre e andare in bicicletta
  • 1 area cani
  • 2 campi di bocce con erba sintetica
  • vicino si trova il centro sportivo Colombo, con piscina e palestre

Il parco in breve
Il parco, pensato per lo sport e il relax, è costituito da due aree. La parte più a nord dispone di campi da bocce ed è attrezzata ad area giochi per bambini, mentre quella a sud, con i suoi lunghi viali, è adatta alle passeggiate e alla corsa. Tra gli alberi sono da menzionare, per bellezza di forme e colori, l'acero rosso, il melo da fiore, il ciliegio, il gelso, la catalpa, la quercia rossa.

Il parco è costituito da due parti: la porzione più a nord è quella più attrezzata con giochi per bambini e campi da bocce; l’altra parte è costituita da una fascia lunga circa 500 metri e larga 100 metri con un grande prato su terreno ondulato.

Vari percorsi di forma sinuosa attraversano lo spazio che è intervallato da gruppi arborei, cespugli fioriti e aiuole.

Nella stessa zona, in prossimità della fermata Bisceglie della linea metropolitana (M1), un nuovo progetto porterà alla realizzazione del Parco Blu, su un’area di oltre 50.000 m².

Principali specie arboree:

  • acero riccio (Acer platanoides)
  • acero rosso (Acer rubrum)
  • catalpa (Catalpa bignonioides)
  • ciliegio (Prunus avium)
  • melo da fiore (Malus floribunda)
  • gelso (Morus spp)
  • liquidambar (Liquidambar styraciflua)
  • noce nero (Juglans nigra)
  • nocciolo turco (Corylus colurna)
  • quercia rossa (Quercus rubra)
  • sofora (Sophora japonica)
  • tiglio selvatico (Tilia cordata).


Tra le erbacee, erba della Pampa (Cortaderia selloana).

Coltura e Cultura
Alberi protagonisti: nei periodi freddi dell’anno stringere la corteccia del nocciolo turco (Corylus colurna) dà una sensazione calda alla mano. Tali specie si possono trovare in filare lungo Via dello Storno.

Benessere e sport

  • Area giochi: un’area giochi attrezzata
  • Correre nel parco: è possibile fare jogging lungo i percorsi
  • Andare in bicicletta: è consentito a velocità limitata lungo i percorsi
  • Campo bocce: 2 campi da bocce in erba sintetica
  • Campi sportivi: non ci sono aree dedicate ma in Via del Cardellino si trova il Centro Sportivo Colombo.

Pausa e caffè
Chioschi e bar: non sono presenti strutture fisse ma saltuariamente chioschi mobili.

Utilità e Servizi

  • Area cani: 1, per una superficie di 300 m²
  • Sicurezza: il parco è recintato; periodicamente è prevista una sorveglianza a cura delle GEV 
  • Parcheggi: ci sono appositi parcheggi per i fruitori 
  • Pavimentazione: asfalto

Vista aerea