Parco delle Crocerossine

Informazioni

Municipio7
Indirizzo: via del Cardellino, via Inganni
Ingresso dalle 6.30 alle 20.30 
Come arrivare: MM Inganni/M1; bus: 49, 58 e 63
Superficie 60.000 m
Anno di realizzazione: 2005   
Progettista: Fulvio Olivieri

Cosa fare al parco

  • 1 area giochi
  • passeggiare
  • sosta e relax
  • correre e andare in bicicletta
  • 1 area cani
  • 2 campi di bocce con erba sintetica
  • vicino si trova il centro sportivo Colombo, con piscina e palestre

Il parco in breve
Il parco, pensato per lo sport e il relax, è costituito da due aree. La parte più a nord dispone di campi da bocce ed è attrezzata ad area giochi per bambini, mentre quella a sud, con i suoi lunghi viali, è adatta alle passeggiate e alla corsa. Tra gli alberi sono da menzionare, per bellezza di forme e colori, l'acero rosso, il melo da fiore, il ciliegio, il gelso, la catalpa, la quercia rossa.

Il parco è costituito da due parti: la porzione più a nord è quella più attrezzata con giochi per bambini e campi da bocce; l’altra parte è costituita da una fascia lunga circa 500 metri e larga 100 metri con un grande prato su terreno ondulato.

Vari percorsi di forma sinuosa attraversano lo spazio che è intervallato da gruppi arborei, cespugli fioriti e aiuole.

Nella stessa zona, in prossimità della fermata Bisceglie della linea metropolitana (M1), un nuovo progetto porterà alla realizzazione del Parco Blu, su un’area di oltre 50.000 m².

Principali specie arboree: acero riccio (Acer platanoides), acero rosso (Acer rubrum), catalpa (Catalpa bignonioides), ciliegio (Prunus avium), melo da fiore (Malus floribunda), gelso (Morus spp), liquidambar (Liquidambar styraciflua), noce nero (Juglans nigra), nocciolo turco (Corylus colurna), quercia rossa (Quercus rubra), sofora (Sophora japonica), tiglio selvatico (Tilia cordata). Tra le erbacee, erba della Pampa (Cortaderia selloana).

Coltura e Cultura
Alberi protagonisti: nei periodi freddi dell’anno stringere la corteccia del nocciolo turco (Corylus colurna) dà una sensazione calda alla mano. Tali specie si possono trovare in filare lungo Via dello Storno.

Benessere e sport

  • Area giochi: un’area giochi attrezzata
  • Correre nel parco: è possibile fare jogging lungo i percorsi
  • Andare in bicicletta: è consentito a velocità limitata lungo i percorsi
  • Campo bocce: 2 campi da bocce in erba sintetica
  • Campi sportivi: non ci sono aree dedicate ma in Via del Cardellino si trova il Centro Sportivo Colombo.

Pausa e caffè
Chioschi e bar: non sono presenti strutture fisse ma saltuariamente chioschi mobili.

Utilità e Servizi

  • Area cani: 1, per una superficie di 300 m²
  • Sicurezza: il parco è recintato; periodicamente è prevista una sorveglianza a cura delle GEV •Parcheggi: ci sono appositi parcheggi per i fruitori 
  • Pavimentazione: asfalto

Vista aerea