Parco del Fanciullo ex Parco di via Fratelli Zoia

Il parco, strutturato in un percorso principale e in vialetti secondari che conducono a diverse zone di sosta, ha al suo interno un’area recintata di oltre 5.000 m² che racchiude un campo da calcetto, una pista da pattinaggio e un’area giochi.

Superficie: 36.200 m²

Anno di realizzazione: 1978

Progettisti: Ufficio Tecnico Comune di Milano

 

Indirizzo: via Fratelli Zoia

Flora

Principali specie arboree: abete (Picea abies), acero riccio (Acer platanoides), acero argentato (Acer saccharinum), acero americano (Acer negundo), bagolaro (Celtis australis), frassino comune (Fraxinus excelsior), nespolo comune (Mespilus germanica), orniello (Fraxinus ornus), quercia rossa (Quercus rubra), tiglio (Tilia spp).

Fruizione

Coltura e Cultura
Alberi protagonisti: un gelso (Morus alba) vetusto, superstite dalla coltura del baco da seta.

Benessere e sport
Area giochi: 2 aree di cui 1 attrezzata e recintata e 1 interna
Correre nel parco: è possibile fare jogging lungo i percorsi 
Andare in bicicletta: è consentito a velocità limitata lungo i percorsi
Campi sportivi: un campo da basket/pallavolo e una pista da skating.

Pausa e caffè
Chioschi e bar: non sono presenti strutture fisse ma saltuariamente chioschi mobili.

Utilità e Servizi

  • Area cani: 2 aree dedicate
  • Sicurezza: è periodicamente prevista la sorveglianza a cura delle GEV
  • Parcheggi: lungo le strade adiacenti c’è disponibilità di posti auto
  • Pavimentazione: asfalto
  • Toilette: in primavera-estate postazione con servizi igienici mobili (anche per disabili).

Info e gestione
Orario: il parco non è recintato e sempre accessibile

Indirizzo: via Fratelli Zoia

Come arrivare: in bus con linea 78