Giardino Gregor Mendel

Il giardino, intitolato al monaco biologo Abate Gregor Mendel (1822-1884), è contiguo al Giardino Aldo Protti. Ricco di diverse specie botaniche, offre nelle sue aree gioco divertenti attrezzature.

 

Superficie: 16.800 m²

Progettisti: Ufficio Tecnico Comune di Milano

 

Indirizzo: il giardino si sviluppa da Via Pola a Viale Nazario Sauro

Flora

Principali specie arboree, acero americano (Acer negundo), albero di Giuda (Cercis siliquastrum), bagolaro (Celtis australis), carpino bianco (Carpinus betulus), cedro dell’Himalaya (Cedrus deodara), ciliegio da fiore (Prunus cerasifera), liquidambar (Liquidambar styraciflua), platano (Platanus hybrida), quercia rossa (Quercus rubra), tiglio (Tilia hybrida).

Fruizione

Coltura e Cultura
Alberi protagonisti: un esemplare di ginkgo (Ginkgo biloba) e un platano (Platanus hybrida) trapiantato dall’ex vivaio di via Melchiorre Gioia.

Benessere e sport
Area giochi: 1 area gioco

Utilità e Servizi

  • Area cani: 2 per una superficie di 700 e 100 m² 
  • Pavimentazione: asfalto
  • Bike sharing: stazione BikeMi in via Pola

Info e gestione
Orario: il giardino non è recintato e quindi sempre accessibile

Indirizzo: il giardino si sviluppa da Via Pola a Viale Nazario Sauro

Come arrivare: in filobus con linee 90, 91 e 92; in bus con la linea 60 e la linea interurbana 728 (Milano-Cusano Milanino), in metro con linea M3 (Sondrio).