Giardino della Rotonda di Via Besana

Il giardino, all’interno del complesso monumentale della Rotonda di Via Besana, offre una piacevole sosta nel verde in pieno centro della città.

Superficie: 7.100 m²

Storia e Architettura:
La Rotonda di Via Besana, edificio tardo barocco costruito a partire dal 1695 e ultimato tra il 1713 e il 1732 su progetto degli architetti A. Arrigoni e F. Croce, fu in origine “foppone”, cimitero per i poveri, morti nell’Ospedale Maggiore di Milano. In epoca napoleonica fu destinata a “famedio” (costruzione dedicata alla sepoltura di personaggi illustri). Dopo il 1782 l’edificio fu di volta in volta caserma, fienile, cronicario, fino a che l’Ospedale Maggiore se ne riappropriò nella metà dell’800. Nel 1939 fu ceduta al Comune, che dopo il restauro, la adibì a spazio verde pubblico e sede di esposizioni artistiche e manifestazioni culturali.

 

Indirizzo: via Enrico Besana 12

Flora

Principali specie arboree: acero riccio (Acer pseudoplatanus), faggio (Fagus sylvatica‘Asplenifolia’), paulonia (Paulownia tomentosa); tra le specie arbustive bosso (Buxus spp), viburno tino (Viburnum tinus) e rose.