Giardino Cassina de Pomm

Informazioni

Municipio 2
Indirizzo: Via Ammiraglio Caracciolo
Ingresso libero
Come arrivare: bus 43 e 81
Superficie: 10.600 m²
Anno di realizzazione: 2002
Progettista: Ufficio Tecnico Comune di Milano

Cosa fare al parco

  • 2 aree giochi bambini
  • passeggiare
  • sosta e relax
  • correre e andare in bicicletta
  • campo da basket
  • area skating
  • campo da bocce

Il parco in breve

Vicino alle rive della Martesana, il parco “Cassina de Pomm” è stato realizzato sull’area dismssa dell’industria Bonomi. Ci sono due aree giochi per i bambini. All’interno di questo spazio verde si possono praticare diverse attività: corsa, bicicletta e anche giocare a bocce, in due piste. Un pioppo ombreggia proprio il campo da bocce. È un giardino ricco di suggestioni culturali.  A poche centinaia di metri c’è un ponte probabilmente citato nei “Promessi Sposi”, mentre la vicina cascina che gli dà il nome è un edificio con una storia secolare, anch’essa citata nel romanzo del Manzoni. 

Il giardino, che prende il nome dallo storico edificio che sorge sulla riva opposta della Martesana e che fungeva da antica osteria e albergo, è collocato sull’area dismessa dell’industria Bonomi. Rappresenta il risultato di un compromesso tra esigenze legate al tempo libero ed esigenze di conservazione del verde e dei manufatti esistenti in particolare per quanto concerne la relazione con gli elementi architettonici della Martesana. Lo spazio è organizzato nella parte sud con un’area giochi per bambini, e nella parte nord con un campo da bocce.

Il giardino è chiuso, sui lati verso la Martesana e via Melchiorre Gioia, da un muro di cinta, con alcune finestre e un andamento non lineare residuo di un antico edificio; nelle vicinanze si trova un antico ponte in ferro detto “Leonardo” che attraversa la Martesana verso la Cassina de’ Pomm e che si ipotizza sia quello citato nei “Promessi Sposi”.

Flora:
rincipali specie arboree, robinia (Robinia pseudoacacia), mirabolano (Prunus cerasifera), pioppo nero (Populus nigra), tiglio selvatico (Tilia cordata), ailanto (Ailanthus altissima), negundo (Acer negundo), carpino bianco (Carpinus betulus), ciliegio (Prunus avium), quercia rossa (Quercus rubra), noce nero d’America (Juglans nigra), pioppo cipressino (Populus nigra ‘Italica’).

Coltura e Cultura

  • Alberi protagonisti: un pioppo maestoso (Populus nigra) nato spontaneamente ombreggia il campo giochi

Benessere e sport

  • Area giochi: 2 aree attrezzate
  • Correre nel parco: è possibile correre e fare jogging lungo i percorsi
  • Andare in bicicletta: l’Alzaia della Martesana è stata oggetto di un progetto di riqualificazione negli anni ‘90 che ha portato alla costruzione di una pista ciclopedonale arricchita da panchine e vegetazione
  • Campo bocce: un campo con due piste

Pausa e caffè

  • Area pic-nic: sono presenti solo dei tavoli
  • Chioschi e bar: all’interno del parco non sono presenti punti di ristoro ma in via Zuretti è possibile trovare un chiosco a forma di tram

Utilità e Servizi

  • Area cani: non sono presenti aree dedicate
  • Sicurezza: il parco è recintato; periodicamente è previsto un servizio di sorveglianza a cura delle GEV
  • Parcheggi: è consentita la sosta su via Zuretti
  • Pavimentazione: autobloccanti
  • Toilette: sono presenti servizi igienici in muratura.
  • Casa dell'acqua: 1

Info e gestione
Orario: gen-mar 8-19; apr 8-20; mag-giu 7-20; lug-set 8-20; ott-dic 8-19