Milano Città di Campagna

Il Progetto delle Connessioni Ecologiche- Bando Cariplo prevede il consolidamento e lo sviluppo di un sistema ambientale in grado di favorire il passaggio e la permanenza della fauna locale nel territorio agricolo attraversato dalla Roggia Ticinello, a partire dall’area del Parco Agricolo del Ticinello situato a ridosso della città.

Il Progetto si inserisce in un più ampio percorso che ha come obiettivo la salvaguardia e la valorizzazione paesaggistica di un’area rurale preservata nei principali elementi tipici della campagna lombarda, costituita da appezzamenti produttivi delimitati da una fitta rete di corsi d’acqua affiancati da filari alberati, in grado di alimentare ancora oggi una delle rare marcite ancora attive all’interno del territorio comunale.

  • La creazione di boschi di pianura per una superficie di circa 6 ettari piantando 10.500 nuove piante.
  • Il ripristino di elementi naturali del paesaggio agrario quali siepi e filari.
  • La riqualificazione naturalistica del cavo del Ticinello per quanto riguarda l’alveo, l’ecosistema acquatico e le sponde con la creazione di fasce di arbusti.
  • La creazione di due zone umide per una superficie totale di circa 1.000 mq collegate con il Ticinello e la roggia Scarpogna per incentivare una nuova presenza di flora e fauna acquatica.

I nuovi impianti boschivi aumentano la superficie di territorio che garantisce luoghi di rifugio per tutte quelle specie animali che di questi ecosistemi ne fanno habitat elettivo (Picchio rosso maggiore, Cinciallegra, Sparviere), luogo di stazionamento durante la migrazione (Capinera, Usignolo) e zona di rifugio durante le delicate fasi invernali di letargo per Rettili, Anfibi e Piccoli Mammiferi portando, si auspica, ad un incremento nel numero delle specie o degli individui, si procederà In via sperimentale anche all’installazione di nidi artificiali.

Nelle fasi preliminari agli interventi si è fatto anche un monitoraggio degli animali e degli insetti presenti nella zona sono state osservate 42 specie  di uccelli, tra gli anfibi la Raganella italiana, il Rospo smeraldino e la Rana verde ,19 specie di farfalle diurne e ben 18 specie di Libellule.

Il primo passo verso la conservazione della natura è la conoscenza della sua bellezza.

Questo progetto si sviluppa in un contesto territoriale densamente popolato e può costituire un'occasione importante per permettere alle persone di avvicinarsi alla natura,  viverla e rispettarla.

A tale scopo verranno collocate diverse bacheche didattiche nei vari ambienti creati per illustrarne le caratteristiche ecologiche, faunistiche e floristiche.

Le azioni di miglioramento ambientale, come la realizzazione di aree umide e del bosco di pianura, saranno affiancate da iniziative di “educazione alla natura” per la conoscenza degli elementi naturali (flora, fauna ed ecosistemi) presenti.

Il Progetto delle Connessioni Ecologiche insieme al più ampio Parco Agricolo Ticinello costituisce un laboratorio per la creazione di percorsi di avvicinamento, in particolare delle nuove generazioni, alla scoperta di un nuovo modo di vivere la natura a un passo dalla città.

Argomenti: