Gli alberi monumentali a Milano

C’è una nuova legge che parla di alberi monumentali
La Legge n° 10 del 14/01/2013, “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” disciplina, all'articolo 7, le disposizioni per la tutela e la salvaguardia degli alberi monumentali, ovvero quegli alberi che per età, dimensione, specie botanica, valore paesaggistico o per un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti da un punto di vista storico e culturale, sono considerati meritevoli di una tutela speciale.

il Decreto Interministeriale del 23/10/2014 di cui al comma 2 dell’articolo 7 della suddetta legge n°10 stabilisce i principi e i criteri direttivi per il censimento degli alberi monumentali da parte dei Comuni nonché la redazione e il periodico aggiornamento degli elenchi comunali e regionali/provinciali ed ha istituito l’ “Elenco degli alberi monumentali d’Italia”. Il comma 2 dell’articolo 8 del suddetto decreto attuativo dispone che, onde consentire le misure di tutela e di valorizzazione dei beni censiti da parte della collettività e delle amministrazioni pubbliche, l’Elenco degli alberi monumentali d’Italia venga anche pubblicato, e costantemente aggiornato, sul sito internet istituzionale del soggetto competente della relativa gestione;

A seguito delle attività previste dalle dalla normativa, il Comune di Milano ha adempiuto all'obbligo di comunicare l’elenco delle piante pubbliche appartenenti al patrimonio arboreo pubblico cittadino da proporre per la valutazione e conseguente inserimento nell’ “Elenco degli alberi monumentali d’Italia”.

A seguito delle valutazioni e delle attività di competenza svolte dai diversi soggetti previsti nella normativa di riferimento, con Decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali - Dipartimento delle Politiche Europee ed Internazionali e dello Sviluppo Rurale prot. uscita del 19/12/2017 Numero 0005450, è stato approvato il primo Elenco degli Alberi Monumentali d’Italia, ai sensi dell’articolo 7 della legge 14 gennaio 2013, n. 10 e del Decreto interministeriale 23 ottobre 2014, suddiviso per Regioni, Province e Comuni, costituito da n. 2080 alberi o sistemi omogenei di alberi. La suddetta documentazione è stata trasmessa all'Area Verde, Agricoltura e Arredo Urbano dalla Regione Lombardia Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile – U.O. Parchi e Tutela della Biodiversità – Struttura Valorizzazione Aree Protette e Biodiversità in data 2 marzo 2018.

A questo adempimento possono partecipare liberamente tutti i cittadini.

Ulteriori informazioni sono reperibili presso il sito del Corpo Forestale dello Stato

Come fare a distinguere un albero monumentale? Come riconoscerne uno eventualmente presente nel proprio giardino? In effetti non esiste una regola assoluta. Il primo e più evidente parametro è la dimensione dell’albero: un diametro del tronco di un metro rivela con ogni probabilità un soggetto monumentale. Ma anche alberi di dimensioni minori possono essere monumentali, soprattutto se si tratta di specie a lento accrescimento (come la quercia o il faggio), per le quali già un diametro di mezzo metro è indice di un’età avanzata. In altri casi può essere la rarità della specie botanica, il valore storico e culturale a rendere l’albero meritevole di tutela speciale.

Per chiarire il concetto di albero monumentale si possono citare alcuni maestosi soggetti che si trovano negli spazi pubblici della nostra città: ad esempio la quercia rossa di piazzale XXIV Maggio, il faggio rosso di via Caradosso, il platano di viale Affori e  il ginkgo di via Sant’Elia.

Negli allegati è possibile scaricare l'elenco degli alberi monumentali presenti a Milano.

Il Comune di Milano deve effettuare un censimento degli alberi monumentali presenti nel suo territorio e tenerlo costantemente aggiornato; tutti i cittadini che posseggono o sono a conoscenza della presenza di alberi con caratteristiche come quelle appena menzionate, possono farne relativa segnalazione scritta, utilizzando il modulo allegato ed inviandolo compilato alla Direzione dell'Area Verde, Agricoltura e Arredo Urbano, via fax al numero 02.88467755 o via mail all'indirizzo URB.verdesponsorizzazioni@comune.milano.it.

Il Comune ha già inviato agli organi competenti un primo elenco di alberi monumentali presenti su aree pubbliche e private. Tale elenco sarà successivamente aggiornato raccogliendo eventuali ulteriori segnalazioni.

Il censimento e il relativo aggiornamento hanno finalità innanzitutto culturali, ma anche di rispetto ambientale, per i riflessi volti ad una migliore gestione e cura del nostro patrimonio arboreo.

Infatti, gli alberi monumentali, per le loro caratteristiche di rarità botanica, di bellezza, di valore ambientale, storico e culturale, sono particolarmente delicati e pregiati. È infatti grazie alla conoscenza dettagliata del patrimonio degli alberi monumentali che può essere definita una strategia per la loro salvaguardia e tutela. 

Argomenti: