Nel caso di un intervento di ristrutturazione in edificio avente destinazione in parte RSA e in parte Attrezzature Sanitarie, è possibile applicare il D.M. 801/1977 per il calcolo del costo di costruzione?

Il D.M. 801/1977 prevede la possibilità di applicare un prezzo agevolato solo ed esclusivamente per la destinazione residenziale.
Ai sensi dell’art. 19 DPR 380/01, l’onere commisurato al costo di costruzione va calcolato stimando i lavori col Computo Metrico Estimativo, valutato con il Listino delle opere edili della Camera di Commercio.
A tale importo dei lavori, che ai sensi dell’art. 48.6 della L.R: 12/05 modificato dall’art. 4.1.h dalla L.R. 18/19 non può superare il 50% del valore della nuova costruzione, si applicherà l’aliquota del 10%.

FAQ SUE n. 38 - Pubblicata il 6 marzo 2020

Argomenti: