Vittime Vulnerabili

Il progetto Vittime Vulnerabili nasce da un Protocollo di Intesa tra Prefettura, Procura e Comune di Milano volto a tutelare le vittime minori o anziane, le vittime di violenza sessuale o maltrattamenti in famiglia, le vittime di usura, le vittime di reati informatici, etc. 

In questo ambito, l’azione della Direzione Educazione si concentra sugli adolescenti e preadolescenti, le loro famiglie e i loro insegnanti. 

Obiettivi delle azioni poste in essere:

  • aumentare nei ragazzi e negli adulti di riferimento la consapevolezza dei rischi legati a un uso improprio delle nuove tecnologie;
  •  far conoscere le pratiche di ricomposizione dei conflitti e – nei casi più gravi - di giustizia riparativa e di mediazione penale;
  •  prevenire i casi di bullismo e cyberbullismo, sempre più diffusi tra gli adolescenti;

A questo scopo sono stati promossi interventi formativi - per ora in via sperimentale -  rivolti a ragazzi e adulti di una rete di scuole del Municipio 4 e alcune altre scuole del territorio cittadino. È stata anche predisposta una piattaforma dedicata alla formazione on line su questi temi, per ora dedicata alle scuole partecipanti al progetto e agli operatori di Polizia giudiziaria, ma - nelle intenzioni -  da estendere a un’utenza più ampia.