Crescenzago

Programma atteso
Edilizia Residenziale Sociale in affitto a prezzi accessibili, sperimentando nuovi modelli e servizi abitativi per generare mix sociale, integrando il verde e minimizzando le emissioni di CO2.

Tipo di trasferimento
Diritto di superficie

Date della competizione
FASE I Dicembre 2019 – Agosto 2020 
FASE II Agosto 2020 - Maggio 2021 (aggiudicazione)

Partecipazione al programma
12 manifestazioni di interesse, 4 finalisti, 2 proposte finali

Progetto vincitore
Green Between Tessiture Urbane è la nuova porta, viva e verde, del Parco Lambro. Un progetto di social housing che accende di nuova vitalità il quartiere di Crescenzago e lo riallaccia con tutte le principali trasformazioni attese in quel quadrante di Milano. È una iniziativa che riattiva e potenzia le infrastrutture verdi, scioglie i nodi della mobilità locale, stimola una nuova socialità grazie a servizi di prossimità innovativi e green. È una “prima casa” per i giovani, un luogo tutelato per le famiglie, e, grazie ai prezzi calmierati, promuove l’equità, l’inclusione, la collaborazione tra gli abitanti e il benessere per tutti i cittadini, mitigando i processi di gentrificazione urbana.
Riduce i consumi energetici e utilizza risorse rinnovabili locali in alternativa a quelle fossili grazie alla Comunità Energetica Rinnovabile. Neutralizza le emissioni di gas climalteranti adottando soluzioni e impegni di mitigazione, compensazione e cattura per creare un nuovo distretto Social Housing Zero Carbon.
Potenzia l’accesso alla mobilità pubblica, pedonale e ciclabile azzerando la dipendenza dal mezzo privato motorizzato grazie ai due Hub dedicati alla bicicletta e alla mobilità elettrica, condivisa e connessa. Incrementa il verde e le aree permeabili per prevenire la formazione di isole di calore e ridurre i rischi di allagamento, valorizzando le risorse idriche, limitandone lo spreco a favorendone gli usi sostenibili.
Ingaggia i cittadini rispetto alla riduzione del proprio impatto sulle emissioni in atmosfera e sul cambiamento climatico grazie ad un monitoraggio digitale e all’app di quartiere e sperimenta modelli innovativi di produzione, consumo e stili di vita, attraverso l’attivazione dei giovani nell’Hub di Quartiere.

Con deliberazione n. 2141 del 3.12.2019 la Giunta Comunale ha approvato  la partecipazione del Comune di Milano alla nuova edizione del programma internazionale  “Reinventing Cities” indetto da “C40 - Cities Climate Leadership Group”, mettendo a bando per la vendita e per il diritto di superficie i siti  di Nodo d’Interscambio Bovisa (“Nodo Bovisa” - di concerto con Ferrovie nord in quanto il programma coinvolge aree di proprietà di Ferrovie nord  in corrispondenza della stazione Bovisa FNM), Piazzale Loreto (“Loreto”), PA3 viale Molise ex-Macello (“Ex-Macello”), Palazzine Liberty, Area ERS Crescenzago (“Crescenzago”), Comparto A del PII Monti Sabini (“Monti Sabini”), ex-Scalo ferroviario Lambrate (“Lambrate”), di proprietà di Ferrovie dello Stato Italiane SpA (FS) e FS Sistemi Urbani SRL (FSSU), sito individuato nell’ambito del più ampio accordo di programma relativo alla riqualificazione degli Scali ferroviari della città di Milano, sottoscritto in data 23.06.2017. 
La procedura si è conclusa con l’aggiudicazione dei siti di Loreto, Bovisa, Crescenzago, ex Macello e Lambrate; il sito Monti Sabini non ha avuto proposte selezionate per la seconda fase e per il sito di Palazzine in seconda fase non sono pervenute proposte.

Come per la prima edizione, la procedura è strutturata in due fasi. Il lancio del Bando è avvenuto nel dicembre 2019, l'aggiudicazione delle proposte vincitrici si è conclusa a luglio 2021. 

FASE I - Manifestazioni di Interesse 
Complessivamente più di 60 le Manifestazioni di Interesse presentate, di cui 27 ammesse alla II Fase 
Per il sito Monti Sabini non sono state selezionate proposte per la Fase II del programma.

FASE II - Proposte Finali 
Complessivamente 13 le Proposte Finali presentate; 5 le aggiudicazioni: Nodo Bovisa, Loreto, Ex -Macello, Crescenzago, Scalo Lambrate.
Per il sito Palazzine Liberty non sono pervenute proposte da parte dei team finalisti per la Fase II del programma.

Presentazione del progetto vincitore del 5 maggio 2021

Argomenti: 

Aggiornato il: 06/10/2021