img testata Art Bonus > elementi condivisi

Art Bonus Milano

Cos'è Art Bonus?
Art Bonus favorisce il mecenatismo culturale.Lo Stato incentiva le donazioni per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo attraverso cospicue detrazioni fiscali. L’individuazione dei beni culturali pubblici bisognosi di restauro e manutenzione avviene ad opera dei Comuni.

Come contribuire?
Il decreto Art Bonus consente a te cittadino e a te impresa di effettuare donazioni per finanziare progetti comunali di conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico culturale della città.

In cambio avrai un credito d’imposta pari al 65% della somma donata, che verrà applicato in base alle modalità previste dalla legge.

Per conoscere gli interventi individuati dal Comune di Milano visita la pagina sui progetti.

Il mecenatismo culturale porta benefici fiscali non indifferenti. Con soli 20 € si può partecipare alla cura e alla salvaguardia della bellezza della propria città e possono detrarre ben 13 € dalle tasse.

Il credito d'imposta
Il credito d'imposta, per tutti pari al 65% dell'importo versato, può essere richiesto rispettando i seguenti limiti stabiliti per legge:

  • per le persone fisiche e gli enti non commerciali nei limiti del 15% del reddito imponibile
  • per i soggetti titolari di reddito d'impresa nel limiti del 5 per mille (0,5%) dei ricavi annui.

Per ottenerlo basta conservare la ricevuta del versamento effettuato con bonifico ordinario ed esibirla in sede di dichiarazione dei redditi (per le persone fisiche) o di compilazione del modello F24 (per i titolari di reddito d'impresa). Le modalità da seguire sono indicate nella Circolare dell'Agenzia delle Entrate (vedi sezione Riferimenti normativi).

Ricorda

  • Il credito d'imposta introdotto da Art Bonus spetta per le erogazioni effettuate esclusivamente in denaro
  • il credito d'imposta è suddiviso in tre quote da recuperare in altrettante annualità, a partire dalla dichiarazione dei redditi relativa all'anno in cui è stata effettuata la donazione.

Per tutte le informazioni relative al regime fiscale e agli adempimenti richiesti ai contribuenti visita www.artbonus.gov.it

Con il tuo contributo puoi aderire all'iniziativa Art Bonus Donare alla Cultura e aiuterai l'Amministrazione comunale a realizzare progetti a favore della salvaguardia di beni storico-artistici e culturali di Milano.

Per diventare un mecenate basta fare un bonifico ordinario:

  1. indica come beneficiario:
    Comune di Milano - Art Bonus Milano
    IBAN IT23 I 030 6901 7831 0000 0000 355
    conto corrente bancario n° 01861/1000/00000355
    CAB 01783
    Intesa San Paolo S.p.a. -  via Silvio Pellico 16 - 20121 Milano
    NB. Se sei un cliente di Banca Intesa scrivi solo il codice 009731 di Grande Beneficiario
  2. indica il tuo codice fiscale
  3. specifica la causale "donazione al Comune di Milano per" e specifica il progetto:
    - Sala del Grechetto – codice P02
    - Art Bonus - Comune di Milano - Accumulazione musicale e seduta - artista Arman

Ricorda

  • Se non specificherai la destinazione, la cifra verrà equamente ripartita tra le due opere
  • se sei interessato a sostenere più progetti è necessario fare un bonifico specifico per ciascun caso indicando di volta in volta nella causale il nome dell’intervento scelto
  • è necessario conservare la ricevuta del bonifico bancario che certifica oggetto/ente beneficiario.

Mecenati possono essere privati cittadini, fondazioni bancarie, aziende, ordini professionali, imprese per la cultura.

Ogni mecenate può scegliere se rimanere anonimo o autorizzare la pubblicazione del proprio nominativo. Se desideri che il nome compaia nella lista dei donatori, esprimi tale volontà scrivendo un’email a c.artbonus@comune.milano.it o compila la liberatoria disponibile nella sezione Allegati.

L’Amministrazione comunale, inoltre, promuoverà eventi dedicati a coloro che intendono sostenere il finanziamento dei restauri delle opere civiche. Anche per questo è necessario che lasci i tuoi recapiti (compreso l'indirizzo email) per essere sempre informato delle nostre attività.

L’Amministrazione comunale porge sentiti ringraziamenti ai seguenti mecenati che con generosità contribuiscono a rilanciare beni pubblici della cultura milanese: 
1. Gino Andrea per Sala delle Asse 
2. Rita Rizzi per Sala delle Asse 
3. Associazione LOfficina per Sala delle Asse –In ricordo di Delia Bocceda 
4. Postmedia s.r.l. per Sala del Grechetto 
5. Fondazione Cariplo per la Sala delle Asse e per il sostegno alla valorizzazione del Castello Sforzesco
6. Amichae Associazione Milano Cultura – Amici di Palazzo Morando e di Palazzo Moriggia
7. NCT Studio Legale
8. tutti i mecenati che hanno erogato denaro in forma anonima.