Animali a Milano: come fare

Il proprietario, il possessore o il detentore anche temporaneo di un cane, compreso chi ne fa commercio, è tenuto ad iscriverlo all'anagrafe canina entro 15 giorni dall'inizio del possesso o entro 30 giorni dalla nascita.

Tutte le nuove identificazioni di cani avvengono tramite l'applicazione di un microchip, come disposto dalle norme emanate dall'Assessorato alla Sanità della Regione Lombardia. L'identificazione può essere effettuata solo dai Servizi Veterinari delle ATS territoriali e dai Veterinari Liberi professionisti accreditati, che provvedono all'iscrizione all'Anagrafe Canina informatizzata e - contemporaneamente - all'applicazione del microchip sull’animale.

Altri obblighi

  • cessione definitiva del proprio cane
    • chi lo cede e il nuovo proprietario sono tenuti a farne denuncia all'anagrafe canina entro 15 giorni
  • decesso del proprio animale o cambiamento di residenza
    • entrambi gli eventi sono da denunciare all'anagrafe canina entro 15 giorni
  • furto o smarrimento
    • bisogna sporgere denuncia entro 7 giorni al Dipartimento di Prevenzione Veterinario ATS. L'organo che riceve la denuncia di scomparsa dovrà poi registrarla nell'anagrafe canina.

A chi rivolgersi
I cittadini milanesi che devono iscrivere all'Anagrafe canina il proprio cane possono rivolgersi all'ATS per:

  • verificare se il veterinario di fiducia risulta già accreditato
  • conoscere l’indirizzo dei veterinari accreditati con studio nella zona indicata dal proprietario del cane
  • fissare l’appuntamento per l’iscrizione del cane tramite il Servizio Veterinario Pubblico.

Per i contatti vedi il box Informazioni in questa pagina.

Normativa
Legge Regionale n. 33 del 30 dicembre 2009

Anche per i gatti esiste l'anagrafe felina, ma a differenza dei cani, l'iscrizione non è obbligatoria e dipende da quello che decide il proprietario. Eppure è una pratica assolutamente da consigliare, soprattutto per chi ha gatti liberi di uscire di casa in alcune ore del giorno e che consentirebbe di rintracciare con tempestività quelli che si perdono.

Presso il Dipartimento Veterinario della ATS di Milano è già da tempo in corso la microchippatura dei gatti randagi e la contemporanea loro iscrizione in anagrafe, pratica che consentirà un più efficace censimento delle colonie feline cittadine e una valutazione della movimentazione dei gatti all'interno del territorio comunale.

Per i contatti vedi il box Informazioni in questa pagina.

Chi rinviene sul territorio comunale un cane smarrito o abbandonato deve avvisare il personale operante presso il Canile Sanitario della ATS Dipartimento Veterinario oppure la Polizia Locale qualora il ritrovamento avvenga fuori dall'orario o dal calendario di apertura degli uffici dell'ATS.

Il Canile Sanitario è riservato alla prima accoglienza. Appena arrivati, i cani vengono visitati da un veterinario, curati e vaccinati se necessario, microchippati ed iscritti all'anagrafe se già non lo sono. Per ognuno viene redatta una scheda clinica che contiene anche alcune indicazioni sul carattere rilevato, sulla base del comportamento manifestato durante la visita e la degenza.

Il Canile Sanitario accoglie anche i gatti di colonia da sterilizzare, quelli che devono stare in osservazione, quelli rinvenuti sul territorio cittadino feriti o visibilmente malati, nonché i cani e i gatti  affidati dalla Forza Pubblica per situazioni di urgenza che riguardano i proprietari.

Nell'area di  Milano e Provincia gravitano numerose associazioni senza scopo di lucro che si occupano di tutela degli animali. Alcune agiscono in prima persona gestendo rifugi per animali abbandonati, altre sostengono campagne nazionali o internazionali grazie alle quali si sono ottenuti importantissimi successi, altre ancora effettuano opera di sensibilizzazione, formano personale esperto, compiono controlli su possibili maltrattamenti, organizzano servizi di pronto soccorso, offrono consulenze di tipo legale ecc.

Per merito delle associazioni protezionistiche, ogni anno  migliaia di animali domestici e selvatici sono gestiti, controllati, curati e tutelati. Grazie alla loro capillarità nel territorio, alla passione insita nei volontari che ne fanno parte, alla loro capacità di intervenire nell’immediato in ogni orario, situazione e luogo, tali associazioni costituiscono un supporto indispensabile all’azione degli organi istituzionali di tutela animali.

Per questi motivi l'Ufficio Tutela Animali incoraggia le relazioni con e tra le associazioni presenti sul territorio e che costituiscono una ricca fonte di energie, idee, instancabile volontà e dedizione. E ogni anno sostiene e collabora con numerose loro iniziative.

Nell'impossibilità di nominarle tutte, qui a fianco si elencano alcune Associazioni animaliste, contando, negli anni a venire, di ampliare il più possibile questa rete di interazione con le realtà del volontariato.

Dipartimento veterinario ATS
Segreteria Sanità Animale
viale Molise, 66/B
tel. 02 8578.9067 / 9083
fax 02 8578.9059
email serviziveterinari@ats-milano.it

Utilizza i servizi

Argomenti: