Carta d’identità

La carta d’identità è rilasciata dal Comune esclusivamente in formato elettronico e vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell’Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.

Il rinnovo può avvenire a partire dai sei mesi antecedenti la scadenza.

Non è necessario rinnovare la carta d’identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.

La carta d’identità è rilasciata solo su appuntamento.
È possibile prenotarsi a partire dai 180 giorni che precedono la scadenza del vecchio documento.

Entro sei giorni lavorativi dalla data della richiesta allo sportello, il documento verrà spedito tramite posta:

  • a casa del richiedente (al momento della richiesta, in assenza del titolare,  indicare all'operatore comunale il nome e il cognome del custode delegato al ritiro, se presente nello stabile)

oppure

  • a un indirizzo indicato al momento della richiesta.

E’ possibile ricevere via email l’avviso di spedizione del documento. Fornire agli sportelli un indirizzo di posta elettronica consultato regolarmente.

Nel caso di spedizione all'indirizzo di residenza indicato dal cittadino, trattandosi di una raccomandata è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • all'atto della richiesta della carta d’identità, è necessario fornire un indirizzo completo che contenga almeno le informazioni di via, civico, CAP, città, provincia. Se disponibili, vanno indicati anche scala e interno;
  • all'atto della richiesta è possibile specificare un delegato al ritiro fornendone il nome e cognome. Solo se specificato, quest'ultimo potrà ritirare la carta d’identità elettronica al posto del titolare.
  • Per i minori di 14 anni è obbligatorio indicare un delegato al ritiro;
  • all'indirizzo indicato deve essere presente un campanello o un citofono recante il nome del destinatario o della persona da lui delegata al ritiro (ed indicata all'atto della richiesta) e una cassetta delle lettere nella quale inserire l'eventuale avviso di giacenza in caso di assenza del destinatario o delegato.

Monitoraggio della spedizione
Il servizio di monitoraggio è disponibile sul sito del ministero dell'Interno.

Utilizza i servizi

Riferimenti Normativi

Per ulteriori approfondimenti consulta i seguenti riferimenti normativi
D.L. 78/2015 convertito dalla Legge 6 agosto 2015, n. 125