Carta d’identità

Il Comune rilascia la carta d’identità esclusivamente in formato elettronico.

La carta vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell’Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.

Non è necessario rinnovare la carta d’identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.

Il rilascio della carta d’identità avviene solo su appuntamento.

Entro sei giorni lavorativi dalla data della richiesta allo sportello, il documento verrà spedito tramite posta:

  • a casa del richiedente (al momento della richiesta, in assenza del titolare,  indicare all'operatore comunale il nome e il cognome del custode delegato al ritiro, se presente nello stabile)

oppure

  • a un indirizzo indicato al momento della richiesta.

E’ possibile ricevere via e-mail l’avviso di spedizione del documento. Fornire agli sportelli un indirizzo di posta elettronica consultato regolarmente.

Nel caso di spedizione all'indirizzo di residenza indicato dal cittadino, trattandosi di una raccomandata è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • all'atto della richiesta della carta d’identità, è necessario fornire un indirizzo completo che contenga almeno le informazioni di via, civico, CAP, città, provincia. Se disponibili, vanno indicati anche scala e interno;
  • all'atto della richiesta è possibile specificare un delegato al ritiro fornendone il nome e cognome. Solo se specificato, quest'ultimo potrà ritirare la carta d’identità elettronica al posto del titolare.
  • Per i minori di 14 anni è obbligatorio indicare un delegato al ritiro;
  • all'indirizzo indicato deve essere presente un campanello o un citofono recante il nome del destinatario o della persona da lui delegata al ritiro (ed indicata all'atto della richiesta) e una cassetta delle lettere nella quale inserire l'eventuale avviso di giacenza in caso di assenza del destinatario o delegato.

Monitoraggio della spedizione
Il servizio di monitoraggio è disponibile sul sito del ministero dell'Interno.

Il duplicato dei codici Pin e Puk può essere richiesto, senza appuntamento, presentandosi personalmente presso qualsiasi sportello anagrafico aperto. Il servizio è disponibile per le carte d'identità elettroniche emesse dal 3 agosto 2017

Utilizza i servizi

D.L. 78/2015 convertito dalla Legge 6 agosto 2015, n. 125

Aggiornato il: 18/05/2022