Contributi per l'efficienza energetica degli edifici

Contributo comunale a fondo perduto
Il Comune di Milano ha stanziato 23 milioni di euro di contributo a fondo perduto per interventi di miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti termici e degli edifici.

L'iniziativa è rivolta a condomìni, società e proprietari - privati e pubblici - dell'intero edificio.

Nella sezione Allegati in questa pagina è disponibile il materiale illustrativo.

Le tipologie di intervento ammesse a contributo sono:

  • solo sostituzione di generatori di calore alimentati a gasolio
  • interventi di isolamento termico di almeno il 40% dell’involucro ed eventuale sostituzione del generatori di calore di qualsiasi tipo
  • interventi di isolamento termico di almeno il 40% dell’involucro, realizzazione tetto verde ed eventuale sostituzione del generatori di calore di qualsiasi tipo.

L’entità del contributo concesso per tipologia d’intervento sono le seguenti:

  • 5% delle spese sostenute per interventi di sostituzione dei generatori di calore alimentati a gasolio.
  • 15% delle spese sostenute per interventi di isolamento termico di almeno il 40% dell’involucro ed eventuale sostituzione del generatori di calore di qualsiasi tipo;
  • 20% delle spese sostenute per interventi di isolamento termico di almeno il 40% dell’involucro, realizzazione tetto verde ed eventuale sostituzione del generatori di calore di qualsiasi tipo.

Le detrazioni fiscali nazionali sono compatibili con il presente bando e cumulabili per la parte di spesa eccedente al contributo erogato.

Le risorse stanziate per il finanziamento del presente bando ammontano complessivamente a euro 23.250.000,00 ferma restando l’ulteriore disponibilità di risorse che l’Amministrazione Comunale dovesse allocare.

I soggetti ammessi al contributo comunale del bando potranno richiedere un finanziamento agevolato agli Istituti che hanno stipulato un accordo con il Comune di Milano.

L'operazione prevede:

  • tasso fisso agevolato massimo del 4%
  • durata 10 anni, di cui 2 anni di preammortamento
  • finanziamento chirografario.

Istituti finanziari aderenti

Il Bando BE2 è un progetto finalizzato a promuovere interventi di riqualificazione energetica sul patrimonio edilizio privato attraverso la concessione di contributi da parte dell’Amministrazione e, contestualmente, tramite l’intervento di istituti bancari ed intermediari finanziari che si impegnano a predisporre ed erogare finanziamenti a condizioni agevolate in favore dei soggetti richiedenti e beneficiari.

Il coinvolgimento di istituti finanziatori è fondamentale per sostenere e favorire investimenti su larga scala finalizzati alla riqualificazione energetica del patrimonio edilizio privato, grazie ai quali sarà possibile:

  • ridurre in modo sensibile le emissioni in atmosfera
  • riqualificare gli ambiti urbani interessati dagli interventi
  • dare impulso all’economia locale.

Grazie al contributo comunale alle detrazioni fiscali e al credito agevolalo è possibile realizzare gli interventi senza anticipare alcun capitale e beneficiando fin da subito di una riduzione delle spese sostenute per il riscaldamento.

Il bando e tutta la documentazione utile sono scaricabili online >>