null Mobilità. Sottopassi, in viale Rubicone conclusi i lavori per migliorare la gestione delle acque e far fronte alle forti piogge

Mobilità. Sottopassi, in viale Rubicone conclusi i lavori per migliorare la gestione delle acque e far fronte alle forti piogge

L'intervento di MM per evitare allagamenti e salvaguardare la sicurezza degli utenti e la viabilità del quartiere Comasina 

Milano, 16 agosto 2021 – Si sono conclusi i lavori per il potenziamento del sistema di gestione, raccolta e sistemazione delle acque piovane del sottopasso veicolare di viale Rubicone all'ingresso del territorio comunale, nel quartiere Comasina. Il sottopasso era stato oggetto di chiusure prolungate a causa di allagamenti in occasione dei forti temporali e delle piogge copiose a carattere torrentizio che per le mutate condizioni climatiche colpiscono anche Milano.

"Le precipitazioni sempre più intense e repentine ci inducono a porre molta più attenzione e a investire di più sulle strutture di drenaggio per renderle adeguate, sicure e capaci di rispondere al mutato contesto meteorologico – dichiara Marco Granelli assessore alla Mobilità e Lavori pubblici –. Con questi lavori la situazione è sicuramente migliorata e si potrà evitare di chiudere il sottopasso, salvaguardando la sicurezza di chi lo utilizza e senza mettere in difficoltà la viabilità nel quartiere. A completamento delle opere, gli interventi di manutenzione di MM hanno riguardato anche il sottopasso di Rubicone-Fermi sotto via Vincenzo da Seregno e il sottopasso parallelo di via Astesani-Comasina".

L'andamento delle piogge degli ultimi anni si è fortemente modificato: le precipitazioni hanno spesso carattere temporalesco, violento, improvviso, con cadute d'acqua molto abbondanti concentrate in brevi periodi e questo costituisce un grande "stress test" per il sistema di drenaggio.

I lavori di MM Servizi Idrici Integrati erano iniziati in autunno con una prima fase che ha permesso di potenziare il collegamento idraulico tra il sistema di drenaggio delle acque meteoriche all'interno del sottopasso e la vasca di raccolta e pompaggio posta a 8 metri sotto il livello di superficie nella prospicente area verde. Il sottopasso, già dopo le prime lavorazioni, ha costantemente garantito la continuità del servizio. Successivamente sono stati rinnovati gli apparati di gestione delle acque (pozzetti, sifoni, pulizia dei connettori e delle tubature).

Propedeutiche all'intervento sono state le opere di potenziamento e rifacimento integrale della vasca di raccolta acque e relativi sistemi elettromeccanici per il pompaggio in fognatura.

Ricordiamo che lo scorso aprile il Comune di Milano ha affidato a MM Servizi idrici Integrati la gestione di tutto il sistema di drenaggio delle acque a Milano che comprende anche le acque reflue, la depurazione, il reticolo idrico (rogge e canali), il sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche nelle strade con anche le 140mila caditoie stradali e le 29 stazioni di sollevamento del sottopasso stradale. L'affidamento a MM consente di avere un maggiore controllo di tutto il sistema, un pronto intervento più tempestivo e una maggiore efficienza e sicurezza per i cittadini.

MM garantisce infatti una rete di monitoraggio in tempo reale mediante un sistema di telecontrollo da remoto con telecamere e sensori, attivo 24 ore su 24, che permette il monitoraggio permanente degli impianti per garantire un'attivazione tempestiva anche delle squadre operative in caso di guasto nonché di supportare la Protezione civile comunale in caso di condizioni meteo avverse.

Il sistema di telecontrollo sarà esteso a tutti i sottopassi e permette da remoto e in tempo reale il monitoraggio dei parametri elettrici delle pompe (intensità di corrente, tensione, potenza, intervento delle protezioni, blackout, mancati avviamenti), la registrazione dei trend di livello in vasca e relativa percentuale di volume utile nelle vasche

Argomenti:

Aggiornato il: 16/08/2021