null Mobilità. Completata la prima fase del progetto di ricerca sull'utilizzo della sharing mobility in occasione di grande eventi

Mobilità. Completata la prima fase del progetto di ricerca sull'utilizzo della sharing mobility in occasione di grande eventi

Prosegue la collaborazione di Milano con sette città europee e il Politecnico in seguito all'identificazione degli stakeholder del Progetto 'Tribute'

Milano, 1° luglio 2021 – Milano e altre sette città europee - Lubiana, Maribor, Novi Sad, Patras, Podgorica, Sarajevo e Zagreb –, guidate dal Politecnico di Milano, hanno lanciato il Progetto TRIBUTE – Integrated and innovative actions for Sustainable urban mobility upgrade - per una ricerca mirata a individuare soluzioni innovative sulla mobilità.

Il Progetto, partito ufficialmente lo scorso 1° gennaio, ha visto coinvolte le città partner che fino al 30 giugno 2021 si sono concentrate sull'identificazione degli stakeholder, tra cui ministeri, università, ONG impegnate nella promozione della mobilità sostenibile, esperti ICT, associazioni per anziani e disabili.

Gli stakeholder selezionati si sono impegnati a prendere parte all'implementazione del ‘Living Lab', per sviluppare progettualità e azioni in occasione dei grandi eventi al fine di gestire al meglio i picchi di domanda del trasporto pubblico locale, integrando l'offerta attraverso l'ottimizzazione dei servizi gestiti dagli operatori della sharing mobility.

Principali stakeholder sono gli operatori del trasporto ferroviario, del trasporto pubblico locale, del trasporto regionale su gomma, del servizio taxi, e soprattutto quelli della sharing mobility: car sharing, car pooling, bike sharing, monopattini. Milano è parte del progetto grazie alla sua consolidata esperienza nella gestione dei grandi eventi.

Aggiornato il: 01/07/2021