Guardie Ecologiche Volontarie

Guardie Ecologiche Volontarie

Chi sono le GEV

logo_GEV.jpg

Le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) sono cittadini che volontariamente hanno scelto di mettere a disposizione parte del proprio tempo libero per la tutela ambientale.

Le GEV, così come determinato dalla Legge regionale n. 9/2005 (“Nuova disciplina del servizio volontario di vigilanza ecologica"), durante l’espletamento del servizio sono Pubblici Ufficiali con funzioni di Polizia Amministrativa, potendo accertare e sanzionare abusi di loro diretta competenza.

Finalità del servizio

II servizio volontario di vigilanza ecologica è istituito per favorire la formazione di una coscienza civica di rispetto e di interesse per la natura ed il territorio, per la loro tutela e per una razionale gestione delle risorse ambientali, da attuarsi anche con le seguenti specifiche attività:

  • informazione sulla legislazione vigente in materia di tutela ambientale nonché sui criteri, mezzi e comportamenti atti a realizzarla;
  • vigilanza sui fattori, sulle componenti ambientali e sull'ambiente unitariamente considerato, al fine di prevenire, segnalare o accertare fatti e comportamenti sanzionati dalla normativa ambientale;
  • collaborazione con le autorità competenti per la raccolta di dati e informazioni relativi all'ambiente e per il monitoraggio ambientale;
  • collaborazione con le autorità competenti per le operazioni di pronto intervento e di soccorso in caso di emergenza o di disastri di carattere ecologico.

Organizzazione

Il servizio volontario di vigilanza ecologica è iscritto di diritto nell'apposita sezione del registro generale regionale del volontariato (Legge regionale 14 febbraio 2008, n. 1); è prestato in forma personale e gratuita e non dà luogo alla costituzione di rapporto di lavoro.

Ai sensi della Legge regionale n. 9/2005, al Comune di Milano è affidata l’organizzazione e gestione delle GEV; attualmente fanno capo ad un apposito Servizio dell’Assessorato Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato.

Spetta al Comune di Milano conferire l'incarico di Guardia Ecologica Volontaria ai volontari nominati Guardie Particolari Giurate dal Prefetto; il decreto di incarico individua l'ambito territoriale di competenza e le norme oggetto del potere di accertamento in conformità a quanto previsto dal decreto del Presidente della Giunta regionale.

Il potere di accertamento può essere esteso alle norme contenute in regolamenti di parchi regionali, province, comunità montane e comuni capoluogo di provincia, previe intese con gli enti stessi.

L’impegno richiesto è di almeno 14 ore mensili, da distribuire negli orari previsti dall’Ordine di Servizio secondo le esigenze ravvisate dall'Ente organizzatore e le disponibilità della Guardia.

Requisiti della GEV

L'aspirante Guardia Ecologica Volontaria deve:

  • essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell'Unione europea;
  • essere maggiorenne;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non avere subito condanne penali definitive;
  • possedere i requisiti fisici, tecnici e morali che la rendono idonea al servizio;
  • frequentare il corso di formazione (v. sezione allegati) ed effettuare l'addestramento pratico;
  • superare l'esame teorico-pratico davanti ad una Commissione regionale;
  • conseguire la nomina a Guardia Particolare Giurata.

Nel corso vengono trattate le materie di interesse e competenza delle GEV, in particolare la normativa vigente per la tutela del territorio nonché le caratteristiche dell’ambiente della Regione Lombardia e del Comune di Milano.

Per il corrente anno non sono in programma nuovi corsi di formazione per aspiranti GEV.

Attività

Le GEV sono operative su tutto il territorio cittadino, anche in quegli spazi non verdi della Città ove è maggiormente avvertita l’esigenza di tutela dal degrado.

Oltre alla vigilanza e controllo del territorio, operano nell’ambito dell’informazione, educazione e sensibilizzazione alle tematiche ambientali.

Alcuni esempi:

  • censimento dei siti interessati da abbandoni abusivi di rifiuti;
  • collaborazione con la Polizia Locale per il monitoraggio dell’infestante “ambrosia artemisiifolia”;
  • campagne periodiche di misurazione del livello dell’acqua di soggiacenza/falda acquifera;
  • monitoraggio del tarlo asiatico (“anoplophora chinensis”);
  • realizzazione di percorsi botanici nei parchi cittadini e conduzione di visite rivolte alla cittadinanza;
  • progetto di educazione ambientale nelle scuole cittadine (primarie e secondarie inferiori).

Educazione ambientale nelle scuole

Predisposto per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, il progetto ha la finalità di informare, educare e sensibilizzare alle tematiche ambientali gli adulti del domani.

Le GEV si avvalgono durante i loro interventi di supporti didattici legati alle tematiche trattate (aria, acqua, verde, rifiuti, energia e risparmio energetico).

Al termine del ciclo di incontri, i ragazzi ricevono la tessera di “GEV Junior”, consegnata in un particolare momento di festa alla presenza di insegnanti e genitori.

Gli interventi delle GEV, totalmente gratuiti, possono essere richiesti compilando ed inviando in Sede Centrale la scheda di adesione allegata.

Visite guidate nei parchi

Annualmente le Guardie Ecologiche Volontarie organizzano l'iniziativa “Meraviglie e tesori nascosti nei parchi di Milano" con l'obiettivo di proporre ai cittadini itinerari volti a scoprire e valorizzare il patrimonio ambientale dei nostri parchi.

Le visite interessano ogni zona di decentramento, sono gratuite e non necessitano di alcuna prenotazione.

Nella sezione "Allegati" è possibile scaricare il calendario delle visite guidate 2016.

Dove sono le sedi GEV

Sede Centrale
via Ugo Foscolo 5, scala C, piano 6

tel. 02.88448059
fax 02.88464467

Zona 1     Via U. Foscolo 5 (c/o Sede Centrale)
Zona 2     Via G. Giacosa 46 (ingresso Parco Trotter)
Zona 3     Via T. Pini 1
Zona 4     Viale Ungheria 29 (c/o Centro Civico)
Zona 5     Viale Tibaldi 41 (c/o Centro Civico)
Zona 6     Via B. Crivelli 5
Zona 7     Via G. Boldini 10
Zona 8     Via F. Giorgi 31
Zona 9     Via Sant'Arnaldo 17 (c/o Cassina Anna)