Seguici su twitter  
Seguici su facebook

Home > Come fare per > Aree verdi > Parchi e Giardini> Parco Adriano

Parco Adriano

Il parco, dal disegno contemporaneo, sorge nel quartiere di recente costruzione realizzato sull’area un tempo occupata dalla Magneti Marelli ai confini con Sesto San Giovanni. Il grande prato centrale è circondato da zone alberate a formare un sistema di verde “naturale”

Superficie: 120.000 m²
Anno di realizzazione: 2004 (I lotto); 2007 (II lotto)
Progettista: Franco Giorgetta

 

Storia e Architettura: Il parco è inserito in una grande opera di urbanizzazione che comprende una sistemazione a verde realizzata a scomputo degli oneri di urbanizzazione in più lotti. Il progetto complessivo del quartiere, è stato redatto con particolare attenzione all’organizzazione degli spazi pubblici destinati a offrire un elevato standard per il comfort, la socialità e i servizi, in una logica di integrazione di numerose funzioni (residenze, servizi, uffici, commercio, attività ludiche e per il tempo libero). Per quanto concerne i servizi sono previste scuole per l’infanzia, un centro per anziani, un centro culturale, una residenza universitaria e diverse strutture per il tempo libero. Il Parco Adriano si compenetra perfettamente con il quartiere; sono infatti presenti nella zona residenziale viali alberati con tappezzanti, rotatorie inerbite e all’interno del parco aree giochi, campi sportivi, spazi per la libera fruizione da parte degli animali, zone di sosta e pic-nic. A fine 2007 il parco è stato interessato da un intervento di incremento arboreo che ha messo a dimora circa 300 alberature in aggiunta a quelle già posate; gli alberi sono stati collocati a gruppi e in fasce boscate e in doppi filari. È in previsione un terzo lotto che interesserà la rimanente superficie compresa nel piano di intervento complessivo e che includerà un incremento della dotazione complessiva del parco con strutture ludico-ricreative, aree cani, viabilità ciclabile e aree dedicate allo sport.

 

Flora: Tra le principali specie arboree, robinia (Robinia pseudoacacia), acero americano (Acer negundo), acero di monte (Acer pseuoplatanus), faggio (Fagus sylvatica), frassino comune (Fraxinus exclesior), orniello (Fraxinus ornus), liquidambar (Liquidambar styraciflua), gelso (Morus alba), platano comune (Platanus x acerifolia), pioppi (Populus alba, P. nigra), pioppo cipressino (Populus nigra ‘Italica’), querce (Quercus palustris, Quercus rubra e Quercus robur), salice (Salix alba).

 

 

FRUIZIONE


Coltura e Cultura

•Alberi protagonisti: un bosco di giovani querce (Quercus robur, Quercus petraea)

 

Benessere e sport
• Area giochi:
4 aree gioco con recinzioni separate
• Correre nel parco: è possibile correre e fare jogging lungo i percorsi
• Andare in bicicletta: è consentito a velocità limitata lungo i percorsi
• Campi sportivi: 2 campi basket

 

Pausa e caffè
•Area pic-nic:
sono presenti aree sosta e pic-nic con tavoli
•Chioschi e bar: non sono presenti strutture fisse ma saltuariamente chioschi mobili

 

Utilità e Servizi
•Area cani:
una per una superficie di 100 m2 e un’altra in previsione
•Sicurezza: è periodicamente previsto un servizio di sorveglianza a cura delle GEV
 
Info e gestione 
Associazioni presenti:
Associazione di volontariato Quartiere Adriano, con finalità di tutela e valorizzazione del territorio e delle sue specificità culturali
Orario: il parco è sempre accessibile
Indirizzo: via Adriano
Come arrivare: in bus con line 53-56;