null Spazi del Municipio 9 a disposizione di partiti e movimenti presenti nella competizione elettorale

Spazi del Municipio 9 a disposizione di partiti e movimenti presenti nella competizione elettorale

Milano 7 settembre 2021 - L’Amministrazione comunale, dal giorno dell’indizione dei comizi elettorali, può mettere a disposizione dei partiti e dei movimenti presenti nella competizione elettorale, qualora disponibili, senza oneri aggiuntivi, i propri locali già predisposti per conferenze e/o dibattiti, in misura eguale tra le diverse forze politiche. (L. n. 515/1993).

Per quanto riguarda il Municipio 9 l’interesse a richiedere gli spazi disponibili va segnalato scrivendo una mail a roberto.silipo@comune.milano.it, indicando il giorno e l’orario di interesse e il partito o il movimento per cui si richiede.

Gli spazi disponibili sono i seguenti:

  • Spazio Multiuso di Villa Litta (capienza massima 37 persone).
  • Spazio Multiuso di via Empoli (capienza massima 31 persone).
  • Auditorium Falcone Borsellino di Cassina Anna (capienza massima 31 persone).
  • Palestrina di Cassina Anna (capienza massima 17 persone).
  • Anfiteatro di Cassina Anna (spazio all’aperto).
  • Rustico est di Cassina Anna (capienza massima 12 persone).
  • Teatrino del CAM di via Ciriè 9 (capienza massima 58 persone).
  • Palestra del CAM di via Ciriè 9 (capienza massima 70 persone).

Il canone per l’utilizzo degli spazi è gratuito, rimangono a carico dell’utilizzatore i costi dell’addetto all’accoglienza e delle utenze e pulizie, laddove costituiscano oneri aggiuntivi per l’Amministrazione (sera e fine settimana per le utenze, orari extra lavorativi per il servizio di accoglienza).

La richiesta dello spazio va effettuata almeno una settimana prima dell’evento scaricando da qui il modulo concessione spazi multiuso.

Alla conferma della disponibilità dello spazio andranno sottoscritti disciplinare d’uso degli spazi e protocollo di comportamento per l’utilizzo degli stessi.

In periodo preelettorale per le istanze di concessione spazi i soggetti di cui sopra sono esenti dal pagamento della marca da bollo.

Aggiornato il: 07/09/2021