Vapore d'Estate - III edizione

Vapore d'Estate - III edizione

dal 21 giu 2022 al 09 ott 2022
Spazi vari

Torna Vapore d’estate, la programmazione estiva condivisa dalle realtà attualmente residenti in Fabbrica del Vapore, coadiuvate e sostenute nella realizzazione dal Comune di Milano nell’ambito del progetto Spazi al Talento e del palinsesto culturale cittadino Milano è Viva.

Qui la programmazione giornaliera

Vapore d\'Estate - III edizione

Torna Vapore d’estate, la programmazione estiva condivisa dalle realtà attualmente residenti in Fabbrica del Vapore, coadiuvate e sostenute nella realizzazione dal Comune di Milano nell’ambito del progetto Spazi al Talento e del palinsesto culturale cittadino Milano è Viva.

Qui la progammazione giornaliera

I laboratori, promotori dell’iniziativa, opereranno in diverse discipline delle arti visive e performative, dando vita a quattro mesi di esibizioni ed esperienze incanalate in cinque percorsi tematici: Musica classica contemporanea, Jazz/Swing/Pop/World, Danza/Videodanza/Circo, Cinema/Videoarte/Mostre, Kids (novità di quest’anno, che dal 23 luglio propone una serie di attività artistiche e musicali rivolte a bambini e adolescenti).

Un’altra novità di questa edizione si concretizzerà nel progetto artistico “You will find me if you want me in the garden”, allestimento site-specific pensato per gli spazi della Cattedrale, che sarà ripensato per l’occasione come giardino inter-specie. Il solenne ambiente della Cattedrale verrà arricchito da alcune installazioni e performance come ad esempio “Il Soffio Sull’Angelo” di Studio Azzurro, composto di tre grandi paracadute rovesciati, popolati da corpi proiettati che reagiscono al soffio dei visitatori. Al di sotto di questi corpi sensibili elettronici, si muoveranno armonicamente i corpi umani dei performer di “Dieci Giardini Da Non Perdere” di Ariella Vidach-AiEP. Ad impreziosire ancora di più l’ambiente saranno l’installazione “Omaggio ad Alvin Lucier” di mdi ensemble e la mostra FeMale di Fragile Artists di Fattoria Vittadini.


In Vapore d’estate la musica assumerà un ruolo centrale, Il 21 giugno alle 22.00, Divertimento Ensemble propone il lavoro di Georg Friedrich Haas Solstices. IsolaMusic propone Fabbrica di note estate, un viaggio nel jazz dagli USA alla Francia, passando per il Brasile in tre concerti: Jazan Greselin Electric Trio Lejos (30 giugno) trio dalle sonorità hard/bop, Paros Duo (7 luglio) in continua ricerca di commistioni italo-sudamericane, per finire con Mrs&Mrs Ripley (14 luglio) che ricreerà per una sera l’atmosfera del jazz manouche parigino.

L’8 settembre l’appuntamento è invece con Urban Cluster, progetto sonoro senza confini di stile o genere che si muove sempre sull’orizzonte dell’improvvisazione. 

Da luglio MMT proporrà invece diversi live set di musica elettronica e contemporanea nel piazzale. Anche Vapore1928, il bar di Fabbrica, organizzerà un ricco calendario di Dj set, Serate Jazz, piano bar e stand up comedy nella location in versione estiva, con sdraio e ombrelloni.
Anche la sezione riguardante la Danza avrà un ruolo centrale nella manifestazione, con diversi artisti invitati ad esibirsi tra Spazio Fattoria, DiDstudio, Cattedrale e il palco esterno. Il 22 giugno la compagnia Arearea parteciperà con “Box Two”, performance in cui i danzatori si muovono in un cubo in plexiglass che delimita e costringe i movimenti. il 25 giugno un triplo appuntamento con “Altrove oltre il mondo” di Compagnia Atacama al DiDstudio, mentre a Spazio Fattoria Chiara Ameglio/Fattoria Vittadini e Giovanni Careccia/Oplas per la serata conclusiva di “Quasi Solo“ rassegna di danza contemporanea.

Il 2 luglio invece si potrà assistere a “Le Danze Pandemiche”, trittico di danze brevi che si intersecano tra di loro senza mai toccarsi, ispirate al tema del distanziamento sociale.
Queste e molte altre saranno le occasioni di assistere ad appuntamenti di danza, e sarà proprio la danza stessa a chiudere “Vapore D’estate 2022”, con il progetto “Common Cloud”, sempre a cura di AiEP che occuperà la Cattedrale in ottobre con performance e installazioni. 


Per gli orari, consultare di volta in volta la programmazione e la modalità di accesso.
Ingresso gratuito / 12 euro con prenotazione obbligatoria