Votare: voto degli italiani temporaneamente all'estero

L'elettorato italiano che per motivi di lavoro, studio o cure mediche e loro familiari conviventi, si trova temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, può esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero.

Per esercitare il diritto gli elettori e le elettrici devono inviare, quanto prima, la dichiarazione di opzione al Comune di iscrizione nelle liste elettorali.

Referendum Costituzionale per l'approvazione del testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56,57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari" di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020

Gli elettori temporaneamente residenti all'estero possono esprimere il voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero, previa espressa opzione che dovrà pervenire al comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il 19 agosto 2020.

Nel box Modulistica è disponibile l'apposito modello di opzione.

Accedi al servizio

I richiedenti in possesso di un indirizzo di posta certificata possono inviare il modulo al seguente indirizzo:

 elettorale@postacert.comune.milano.it 

Comune di Milano - Ufficio Elettorale

Via Messina 52/54  

20154 - Milano

Orario: Da lunedì 3 agosto 2020 - dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 15:30

La dichiarazione di opzione può essere recapitata anche da persona diversa dall'interessato

Comune di Milano - Ufficio Elettorale

Via Messina 52/54 

20154 - Milano

02. 884.65159