Sportello Unico Eventi SUEV

Lo Sportello Unico Eventi (SUEV) permette organizzare un evento culturale, musicale, sportivo ecc. in uno spazio pubblico o privato. Con un'unica istanza telematica attraverso la piattaforma di impresainungiorno.gov.it puoi avviare tutte le pratiche (autorizzazioni, concessioni ecc.) necessarie allo svolgimento di un evento sul territorio di Milano:

  • concessione temporanea occupazione suolo pubblico
  • licenza temporanea di pubblico spettacolo
  • licenza temporanea di esercizio per spettacolo viaggiante
  • autorizzazione temporanea in deroga impatto acustico 
  • licenza o SCIA di vendita/somministrazione alimenti e bevande
  • autorizzazione temporanea per esposizione pubblicitaria.

Inoltre lo Sportello Unico Eventi fornisce agli operatori:

  • informazioni sugli adempimenti da assolvere
  • supporto tecnico nella compilazione della documentazione richiesta.

 

A partire dal 1° luglio con l'introduzione dello Sportello Unico Eventi Digitale, tutte le istanze di occupazione suolo pubblico, licenza di spettacolo, nonché le attività temporanee accessorie all'evento riguardanti somministrazione di alimenti e bevande, vendita di prodotti alimentari e non alimentari, dovranno essere presentate in modalità digitale attraverso la piattaforma telematica di impresainungiorno.gov.it.

 

Analogamente il ritiro dei provvedimenti avverrà in modalità digitale.

 

 

Tutte le istanze di occupazione suolo, relative ad eventi e iniziative aggregative tematiche di interesse municipale che prevedono:

  • attività ludico ricreative (sport, concerti, cultura, tempo libero)
  • apertura di esercizi commerciali in sede fissa
  • presenza di commercio ambulante

devono essere presentate presso il Municipio in cui si svolge l’iniziativa. Visita la sezione Municipi

Per la verifica di eventuali spese da sostenere scarica l’allegato:
Dettaglio spese evento

  • eventi in area pubblica: almeno 30 giorni prima della data di svolgimento

                - almeno 7 giorni prima della data di svolgimento in caso di vendita o somministrazione

                - almeno 60 giorni prima della data di svolgimento in caso di spettacolo viaggiante

  •  eventi in area privata: almeno 20 giorni prima della data di svolgimento

  • Online
  • Mail
  • Sportello
  • Telefono

Le richieste di autorizzazione e concessione dovranno essere presentate per via telematica attraverso il portale impresainungiorno.gov.it.

Con l'introduzione dello Sportello Unico Eventi Digitale, dal 1° luglio tutte le istanze di concessione per l'occupazione suolo pubblico, licenza di spettacolo, nonché le attività temporanee accessorie all’evento riguardanti somministrazione di alimenti e bevande, vendita di prodotti alimentari e non alimentari, dovranno essere presentate in modalità digitale attraverso la piattaforma telematica indicata.

Analogamente il ritiro dei provvedimenti avverrà in modalità digitale.

Con l'avvenuta registrazione all'interno della piattaforma impresainungiorno.gov.it è possibile procedere nella compilazione della richiesta attraverso la selezione denominata SUEV - Eventi e Manifestazioni temporanee, Somministrazione e vendita accessorie.

In base alla tipologia e alle caratteristiche dell'evento proposto, il sistema provvede dinamicamente a generare un modulo compilabile on-line che andrà a comporre l'intera domanda da inviare allo Sportello Unico Eventi. Completato l'inserimento di tutti i contenuti obbligatori richiesti e senza errori bloccanti segnalati dal sistema, si può procedere con l'invio telematico dell'istanza stessa.

CONCESSIONE TEMPORANEA OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

Ai fini del rilascio della concessione per l'occupazione di suolo pubblico è necessario

  • indicare l'esatta ubicazione dell'occupazione (via, Piazza, n. civico, ecc...);
  • descrivere al tipologia di manufatti indicando il numero e le dimensioni dei singoli elementi;
  • allegare planimetrie quotate e rendering:
  • allegare relazione descrittiva dettagliata dell'evento (crono-programma e finalità dell'iniziativa);
  • descrivere i mezzi operativi utilizzati, le fasi di montaggio e smontaggio delle strutture e le aree delimitate.

Altre informazioni utili agli organizzatori  (vedi allegato)

LICENZA TEMPORANEA DI PUBBLICO SPETTACOLO

Ai fini del rilascio della licenza temporanea di pubblico spettacolo è necessario indicare l'esatta ubicazione dell'occupazione (via, Piazza, ecc...) specificando se si tratta di area pubblica o spazio privato.

 

Per manifestazioni in luoghi all’aperto, quali piazze e aree urbane prive di strutture specificatamente destinate allo stazionamento del pubblico per assistere a spettacoli e manifestazioni varie, in presenza di palchi o pedane e di attrezzature elettriche, comprese quelle di amplificazione sonora, purché installate in aree non accessibili al pubblico, la manifestazione verrà autorizzata dall’ufficio a seguito dell’acquisizione di idoneità statica delle strutture allestite. A tale riguardo è necessaria la dichiarazione di esecuzione a regola d’arte degli impianti elettrici installati, a firma di tecnici abilitati, nonché l’approntamento e l’idoneità dei mezzi antincendio purché prive di specifiche attrezzature per lo stazionamento del pubblico.

Per le manifestazioni che prevedono l'emissione di sorgenti sonore, all'istanza di autorizzazione è necessario integrare la dichiarazione delle tipologie di sorgenti sonore e relativa potenza che verranno utilizzate dall'organizzatore per la realizzazione dell'evento compilando le Specifiche Tecniche riportate nell'istanza on-line Sezione impatto acustico.

Per le manifestazioni temporanee in cui lo spazio destinato allo svolgimento della manifestazione musicale necessiti di deroga per il superamento dei limiti di rumore previsti dalla normativa vigente, all'istanza va integrata l'Autorizzazione Temporanea in deroga in materia di inquinamento acustico, compilando le necessarie specifiche riportate nell'istanza on-line Sezione impatto acustico. 

Indicare se l'evento non necessita del parere della Commissione comunale di Vigilanza o della Commissione provinciale di Vigilanza in quanto:

  • il locale è già munito di licenza di agibilità senza modifiche che ne alterino l’agibilità;
  • verranno installati impianti e strutture che si ripetono e per le quali la Commissione di Vigilanza Comunale o Provinciale ha già espresso parere in data non anteriore a due anni;
  • non verranno utilizzati, in luoghi e spazi all’aperto, impianti e strutture per lo stazionamento e il contenimento pubblico oppure, se installati, fornendo,
  • la descrizione degli impianti e delle strutture aggiuntive impegnandosi a consegnare le relative dichiarazioni (regola d’arte, corretto montaggio, idoneità statica, idoneità mezzi antincendio) con una planimetria quotata con le indicazioni relative alla sicurezza che si intendono adottare;
  • la specifica dell’evento indicando che lo stesso si svolge in un luogo la cui capienza sarà pari o inferiore alle 200 persone (allegare relazione asseverata);

Indicare se l'evento necessita del parere della Commissione comunale di Vigilanza o della Commissione provinciale di Vigilanza in quanto:

  • verranno utilizzati impianti e strutture per lo stazionamento/contenimento del pubblico, impegnandosi ad inoltrare, almeno 12 giorni prima dell’evento, alla Commissione Comunale di Vigilanza, la necessaria documentazione tecnica.

SPETTACOLO VIAGGIANTE

Per spettacolo viaggiante e attività circense si intendono tutte le attività di spettacolo, i trattenimenti e le attrazioni allestite a mezzo di attrezzature mobili, all'aperto o al chiuso, ovvero i parchi permanenti di divertimento. L'elenco completo delle attrazioni è consultabile sul sito del Ministero per i beni e le attività culturali. >>>> Verifica i requisiti

Per installazione ed esercizio di attrazioni dello spettacolo viaggiante si intende il posizionamento sul territorio comunale delle attrazioni, quali ad esempio giostre, mini-seggiolini, autoscontro, rotonda tiri vari. L'elenco completo delle attrazioni è consultabile sul sito del Ministero per i beni e le attività culturali. >>>> Verifica i requisiti

Accedi al servizio

Dal 1° luglio con l'introduzione dello Sportello Unico Eventi Digitale, tutte le istanze di occupazione suolo pubblico, licenza di spettacolo, nonché le attività temporanee accessorie all’evento riguardanti somministrazione di alimenti e bevande, vendita di prodotti alimentari e non alimentari dovranno essere trasmesse digitalmente senza la necessità di presentarsi presso gli Uffici comunali.

Puoi presentare le richieste online sul portale impresainungiorno.gov.it
- per accedere al servizio è necessaria la registrazione al portale www.impresainungiorno.gov.it

Selezionando il procedimento denominato SUEV - Eventi e Manifestazioni temporanee, Somministrazione e vendita accessorie attraverso la piattaforma telematica è possibile procedere nella compilazione della pratica.

 

Guarda il video tutorial in questa pagina.

Accedi al servizio

Per informazioni generali:
SUEV.Sportello@comune.milano.it

Per informazioni relative alla pratica tramite la scrivania digitale di impresainungiorno, consultare il proprio cassetto digitale in "MyPage" - le mie pratiche inviate 

Per una consulenza sulle modalità di formulazione delle richieste, puoi rivolgerti a:

  • Sportello Unico Eventi   -   Via Larga, 12 - 2° piano - Stanza n. 270

       lunedì, mercoledì, giovedì dalle ore 9:00 alle ore 12:00

Il SUEV fornisce  su appuntamento,  nei mesi di luglio e agosto,  un servizio di consulenza tecnica relativa alle modalità di compilazione delle pratiche online. Per informazioni rivolgersi a: SUEV.sviluppoinformatico@comune.milano.it

 

Per la concessione demaniale

Direzione Partecipate e Patrimonio Immobiliare
Unità attività di supporto e gestioni diverse - Ufficio Darsena
Via Larga, 12 - 4° piano

 

Informazioni telefoniche 
tel. 02.884.62832
orario: martedì e giovedì dalle 15:00 alle 16:00

  • Online

Nell'ambio degli eventi temporanei, lo svolgimento di:

  • attività di spettacolo per gli eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti che si svolgono entro le ore 24:00 del giorno di inizio
  • somministrazione alimenti e bevande accessoria all'evento
  • vendita prodotti alimentari e non alimentari accessoria all'evento

comporta l'invio di una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA).

La SCIA dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica sul portale impresainungiorno.gov.it, senza la necessità di recarsi negli uffici comunali.

Manifestazioni temporanee di pubblico spettacolo - SOLO per gli eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti che si svolgono entro le ore 24:00 del giorno di inizio, occorre inviare, esclusivamente per via telematica al SUAP-SUEV (Sportello Unico Attività Produttive - Sportello Unico Eventi), una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) completa dei relativi allegati tramite la piattaforma nazionale “Impresainungiorno.gov.it”.

Somministrazione e vendita temporanea su area privata - per lo svolgimento dell'attività occorre inviare, esclusivamente per via telematica al SUAP-SUEV (Sportello Unico Attività Produttive - Sportello Unico Eventi), una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), completa dei relativi allegati tramite la piattaforma nazionale “Impresainungiorno.gov.it”. La procedura si sviluppa attraverso la compilazione guidata di uno “schema” che andrà a completare, sulla base delle informazioni fornite, la SCIA.

In caso di somministrazione temporanea a pagamento su area privata, gli allegati sono:

  • ricevuta di versamento oneri, in caso di somministrazione di prodotti alimentari;
  • copia documento identità del richiedente;
  • lettera di incarico da parte dell'organizzatore dell'evento di cui l’attività di somministrazione temporanea è accessoria, ai sensi dell’art. 72 della Legge Regionale n. 6/2010 s.m.i.;
  • in caso di società, la dichiarazione antimafia e quella relativa al possesso dei requisiti di onorabilità da parte dei soci. L'apposito modulo sarà scaricabile compilando la domanda on-line, nell'ultima sezione denominata "gestione degli allegati";
  • in caso di SCIA presentata da un soggetto diverso dall'interessato (es.: commercialista, consulente, ecc...), la procura speciale sottoscritta dall'interessato e firmata digitalmente, per accettazione, dall'incaricato. L'apposito modulo sarà scaricabile compilando la domanda on-line, nell'ultima sezione denominata "gestione degli allegati";

In caso di somministrazione temporanea gratuita occorre allegare unicamente la ricevuta di versamento oneri ATS Città Metropolitana e il documento d’identità.

In caso di vendita temporanea su area privata, gli allegati sono:

  • copia documento identità del richiedente;
  • lettera di incarico da parte dell’organizzatore dell’evento di cui l’attività di vendita è accessoria;
  • la ricevuta di versamento all’ATS, in caso di vendita di prodotti alimentari;
  • in caso di società, la dichiarazione antimafia e quella relativa al possesso dei requisiti di onorabilità da parte dei soci. L’apposito modulo sarà scaricabile compilando la domanda online, nell’ultima sezione denominata “gestione degli allegati”;
  • in caso di SCIA presentata da un soggetto diverso dall’interessato (es. commercialista, consulente, ecc...), la procura speciale sottoscritta dall’interessato e firmata digitalmente per accettazione, dall’incaricato. L’apposito modulo sarà scaricabile compilando la domanda on-line, nell’ultima sezione denominata “gestione degli allegati”.

La distribuzione gratuita di prodotti alimentari confezionati, non è soggetta a presentazione di SCIA né a comunicazione ad ATS Città Metropolitana.

Per informazioni
- Sportello Unico per le Attività Produttive su impresainungiorno.gov.it

Accedi al servizio

Per presentare la SCIA:

  1. clicca sul pulsante e accedi a impresainungiorno.gov.it
  2. seleziona SUEV –> Eventi e Manifestazioni temporanee, Somministrazione e Vendita accessorie

NB. per accedere al servizio è necessaria la registrazione al portale impresainungiorno.gov.it

Dal 1° luglio con l'introduzione dello Sportello Unico Eventi Digitale, tale modalità costituirà il canale ufficiale per la trasmissione di tutte le istanze dello Sportello Unico Eventi. 

Guarda il video tutorial in questa pagina.

Accedi al servizio

  • Mail
  • Sportello
  • Telefono

Il Comune di Milano ha individuato 40 località cittadine utilizzabili per eventi benefici, campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi per un periodo sperimentale di dodici mesi.
Chi può utilizzare le aree
Associazioni No-profit e ONLUS

Informazioni sulle aree
Le schede informative forniscono:

  • l'esatto posizionamento
  • le planimetrie di dettaglio
  • le specifiche tipologie di gazebo collocabili
  • le prescrizioni tecniche fornite dagli Uffici della Polizia Locale
  • le condizioni viabilistiche da osservare nelle singole località.

Scarica le schede informative delle località approvate

Come utilizzarle
Le schede informative sostituiscono i sopralluoghi propedeutici al rilascio del parere viabilistico di competenza della Polizia Locale.

Resta quindi da ottenere soltanto la concessione all’occupazione di suolo pubblico da parte dello Sportello Unico Eventi.

Le domande potranno essere presentate allo Sportello Unico Eventi almeno 10 giorni prima dell'inizio dell'occupazione suolo.

Accedi al servizio utilizzando uno dei canali elencati di seguito

via Larga, 12 - 2° piano

Per informazioni e appuntamenti
tel. 02.884.62832
orario: dal lunedì al venerdì, dalle 15:00 alle 16:00