SCIA in sanatoria

Il responsabile dell’abuso o il proprietario dell’immobile, ove l’intervento realizzato risulti conforme alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al momento della realizzazione dell’intervento, sia al momento della presentazione della domanda, possono ottenere la sanatoria presentando la SCIA a sanatoria e versando una somma pari ad € 516,00 al momento della presentazione della SCIA.

Dopo l’istruttoria in relazione all’aumento di valore dell’immobile valutato dall’Agenzia del Territorio, verrà comunicata d’ufficio la quota residua da corrispondere. 

Gli interventi edilizi che possono essere sanati con tale modalità sono gli interventi di manutenzione straordinaria pesante, gli interventi di risanamento conservativo pesante e gli interventi di ristrutturazione edilizia leggera.

Si ricorda che la somma non sarà superiore ad € 5.164,00 in quanto la norma prevede la corresponsione di una somma compresa tra € 516,00 e € 5.164,00 (rif. Art.37 comma 4 D.P.R. 380/2001).

Oltre a tale somma calcolata in base all’aumento del valore venale dell’immobile, andrà corrisposta una somma derivante dalle spese di istruttoria eseguita dall’Agenzia del Territorio.

Fatto presente che è sempre opportuno che venga il professionista che conosce il progetto nella sua interezza, è possibile delegare una persona. Il delegato non potrà effettuare eventuali lievi modifiche senza una delega scritta del tecnico asseverante e se non è iscritto ad un Albo professionale in materia.

Gli importi potranno essere pagati presso il Comune di Milano - Area Contabilità, via Silvio Pellico 16, 2° piano, stanza 67, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:00, in contanti o tramite assegno circolare intestato al Comune di Milano.  
E’ possibile effettuare il pagamento anche con bonifico bancario:  Banca Intesa S.p.a., a favore della Tesoreria del Comune di Milano, IBAN IT15V0306901783100000300001. Nella causale del bonifico andranno indicati sempre oltre che sanzione per SCIA in sanatoria anche Via, civico e dati catastali.
Per il pagamento della quota restante comunicata d'ufficio, oltre agli altri dati suindicati si dovrà indicare nella causale di pagamento "conguaglio sanatoria". 

Prima della presentazione  della SCIA andrà versata la somma di € 516,00 la cui ricevuta di avvenuto pagamento andrà allegata necessariamente alla SCIA in sanatoria.

La restante somma in relazione all’aumento di valore dell’immobile valutato dall’Agenzia del Territorio, verrà comunicata d’ufficio.

Per la SCIA in sanatoria va corrisposto l’importo pari a € 52,00 per i diritti di segreteria. 

Il pagamento dei diritti di segreteria si effettua preliminarmente alla presentazione della pratica edilizia e la relativa ricevuta dovrà essere allegata alla pratica stessa.

Il pagamento dei diritti di segreteria potrà avvenire mediante bonifico bancario utilizzando l’IBAN IT15V0306901783100000300001 e indicando nella causale il riferimento alla tipologia di pratica, la localizzazione dell’immobile, il titolare (diritti di segreteria per Scia art. 22 di Via ….n civico” presentata dal ……).

Altri eventuali importi da corrispondere sono quelli relativi alla monetizzazione qualora l’intervento edilizio da sanare riguardi un cambio di destinazione d’uso.

Per i dettagli relativi al cambio di destinazione d’uso e alle casistiche che prevedono la corresponsione di pagamenti è opportuno selezionare il relativo servizio.

Modulistica ed Allegati

Moduli edilizi unificati Regione Lombardia

Si dovranno utilizzare esclusivamente i nuovi moduli edilizi unificati e standardizzati, adeguati alle nuove disposizioni 2019 contenuti nella normativa comunitaria, nazionale e regionale, che Regione Lombardia ha approvato con Decreto. n. 2018 del 19 febbraio 2020, pubblicato sul B.u.r.l. n. 9 del 25 febbraio 2020.

E’ possibile accedere alla nuova modulistica tramite il collegamento “Procedimenti sezione Edilizia –Moduli edilizi unificati" dopo aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali di seguito riportata.

Si evidenzia che il modulo regionale editabile dovrà essere sempre confermato; qualora il modulo riporti bordature rosse non potrà essere consegnato in quanto ciò evidenzia incompletezze. Nella compilazione dei moduli sono visibili e compilabili solo le sezioni derivanti dalle scelte fatte dall'utente.
Per maggiori dettagli vedere la pagina sulla compilazione presente sul sito della Regione Lombardia.

Allegati Comune di Milano

E’ stato aggiornato l’"Allegato comune" ai vari titoli/comunicazioni, al fine di recepire le intervenute modifiche apportate dal PGT efficace dal 5 febbraio 2020. 

Andranno sempre compilati e sottoscritti il modulo unico titolare e la relazione tecnica asseverata unitamente all’allegato comune.
Rispetto ad ogni tipologia di intervento potranno cambiare gli allegati che sono indicati nel quadro riepilogativo dei moduli stessi.

Utilizza i canali indicati e segui le istruzioni

La Scia a sanatoria si presenta previa prenotazione dell’appuntamento attraverso OnlyOne- Pratiche edilizie.

Consultare le Modalità di presentazione dei titoli/comunicazioni >>>

Accedi al servizio

Utilizza i servizi