Ritiro atti giudiziari

Nel caso in cui l’intestatario di un atto non sia stato reperibile durante la consegna, può ritirare l’atto non consegnato presentandosi agli sportelli della Casa Comunale munito di:

  • avviso di deposito rilasciato dal messo comunale/ufficiale giudiziario/agente di riscossione Equitalia/ufficiale postale
  • documento d'identità in corso di validità.

È possibile delegare una terza persona che deve esibire la delega e il proprio documento d'identità in corso di validità, oltre ad una fotocopia del documento d'identità, in corso di validità, del destinatario dell'atto.

Per quanto riguarda il ritiro di atti intestati a persone giuridiche, occorre presentarsi con la documentazione che attesta la rappresentanza del delegato.

Gli atti possono essere ritirati dai destinatari entro 10 anni dalla data del deposito.

Accedi al servizio

Per il ritiro di atti notificati da Tribunali e Autorità Giudiziarie
Casa Comunale
sede di via Larga, 12
orario di apertura:
dal lunedì al venerdì
dalle 8:30 alle 15:30

Oppure

per il ritiro di atti notificati da Equitalia/Agenzia delle Entrate Riscossione
Casa Comunale
sede di Via Gregorovius, 15
orario di apertura: 
dal lunedì al venerdì
dalle 8:30 alle 13:00