Richiesta di accesso ai documenti amministrativi

È possibile richiedere i documenti amministrativi nella forma di rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti solo se questi sono:

  • interni o esterni al Comune di Milano solo se in possesso della Pubblica Amministrazione
  • relativi ad uno specifico procedimento
  • riguardanti un’attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla loro natura sostanziale pubblica o privata.

Accesso informale
Il diritto di accesso può essere esercitato in via informale, dietro semplice richiesta verbale all'ufficio che ha formato o possiede stabilmente il documento, se la tipologia del documento richiesto esclude la presenza di controinteressati. La valutazione sull'ammissione dell'accesso in via informale spetta al responsabile dell'ufficio.

Accesso formale
Qualora fosse necessario compiere una valutazione più approfondita sull'interesse manifestato dal richiedente di accedere agli atti, o sull'eventuale presenza di controinteressati all'esercizio del diritto di accesso, è necessario presentare formale richiesta di accesso agli atti utilizzando la modulistica allegata in questa pagina.

Scaricare il modulo, compilarlo e consegnarlo con le modalità sotto indicati a mezzo di un delegato, munito di delega in carta semplice con fotocopia del documento di identità del delegante.

Accedi al servizio

Chi è in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata può inviare il modulo di richiesta via PEC a
protocollo@postacert.comune.milano.it

Scaricare il modulo di richiesta e consegnarlo:

  • presso l’ufficio che ha formato l'atto o il documento richiesto o che lo possiede stabilmente

oppure a

  • Protocollo Generale
    via Larga, 12 - 20122 Milano

Il modulo può essere inviato attraverso il servizio postale (posta ordinaria o raccomandata) all'ufficio che ha formato l'atto o il documento, allegando la fotocopia del documento di identità del richiedente.

La domanda deve essere compilata in ogni sua parte. Non saranno prese in considerazione domande contenenti indicazioni generiche che non consentano di individuare con certezza il documento richiesto o di valutare l’interesse che fonda l’esercizio del diritto di accesso.

Aggiornato il: 12/11/2020