Pass per Corsie riservate

Cosa sono?
Le Corsie riservate sono strade riservate alla circolazione dei veicoli adibiti a servizi pubblici di trasporto e ai taxi.

Il diritto al transito può essere esteso ad altre categorie di veicoli per preminenti ragioni di pubblico interesse, di sicurezza o per accertati motivi di necessità.

Il transito è sempre consentito ai veicoli dotati di targa speciale: Corpo diplomatico, Corpo consolare, Vigili del Fuoco ecc.

Chi può accedere?
Ciclomotori, motocicli e veicoli a tre ruote simmetriche (cat. L5 Ae) possono circolare in presenza di una specifica segnaletica che ne autorizzi l'accesso.

Con pass o autorizzazione possono transitare nelle Corsie riservate:

  • residenti ed equiparati che hanno dimora abituale, ai sensi dell’art. 43 del codice civile, in un’unità immobiliare a uso esclusivamente abitativo situata all’interno di una Corsia riservata previa richiesta Pass
  • categorie con obbligo di registrazione veicoli rientranti nelle categorie soggetti ad obbligo di registrazione della targa secondo l’ordinanza n. 441 del 24 aprile 2015
  • categorie previste dall’ordinanza n. 441 del 24 aprile 2015 soggette ad autorizzazione e ad emissione dello specifico contrassegno da parte dell’Amministrazione Comunale
  • artigiani con veicoli adibiti al trasporto merci impiegati dagli artigiani per pronto intervento
  • altre categorie con veicoli adibiti a traslochi ed eventi.

Dove sono?
Guarda la mappa delle Corsie riservate sul Geoportale >>

Residenti
La durata varia a seconda del tipo di disponibilità del veicolo:

  • veicoli di proprietà immatricolati in Italia
    • durata illimitata
  • veicoli non di proprietà immatricolati in Italia
    (leasing, noleggio, comodato d’uso gratuito ecc.)
    • durata massima 3 anni
  • veicoli immatricolati all’estero (UE e extra UE)
    • un anno, indipendentemente dal titolo di proprietà.

In ogni caso, la durata del Pass non può mai superare quella del contratto d’uso del veicolo.

Dimoranti e iscritti all’AIRE
La durata è di un anno dal rilascio. Non sono previsti Pass per un periodo inferiore.

Il Pass per residenti decade in caso di variazione:

  • dell’indirizzo di residenza del titolare (trasferimento fuori dall’ambito autorizzato)
  • del titolo giuridico relativo alla disponibilità del veicolo (vendita, rottamazione ecc.).

Il Pass per dimoranti decade in caso di:

  • variazione dell’indirizzo di domicilio (trasferimento fuori dall’ambito autorizzato)
  • sostituzione del veicolo in uso al quale è associato il Pass.

Verifiche e decadenza
I dati sono verificati dal Sistema di Rilevamento Infrazioni del Comune di Milano (SIR), collegato ai database degli uffici dell’anagrafe del Comune e della Motorizzazione Civile.

La decadenza del Pass avviene anche come effetto della cancellazione dal database SIR in caso di:

  • decesso dell’intestatario del Pass
  • irreperibilità anagrafica dell’intestatario del Pass
  • emigrazione dell’intestatario del Pass
  • variazione del titolo giuridico relativo alla disponibilità del veicolo associato al Pass (vendita, rottamazione ecc.)
    • l'Amministrazione acquisisce i dati relativi alla variazione dalla Motorizzazione e aggiorna la propria banca dati entro sei mesi. Se in questo arco di tempo il cittadino ha necessità di un Pass per un nuovo veicolo nella sua disponibilità, potrà aggiornare il Pass ancora attivo seguendo la procedura online o rivolgendosi ai Comandi Decentrati della Polizia Locale.

Il rinnovo del Pass per i veicoli immatricolati all’estero (UE ed extra UE) non è automatico; alla scadenza del Pass, il richiedente dovrà presentare la relativa richiesta.

Ricorda
Il Pass per questi veicoli è rinnovabile solo una volta, a meno che non vengano reimmatricolati in Italia.

  • Online

Chi può fare la richiesta online
La procedura online può essere utilizzata da residenti e domiciliati in possesso di:

  • un’unità immobiliare a uso esclusivamente abitativo, situata all’interno di una ZTL
  • un titolo comprovante la disponibilità dell’unità immobiliare e la titolarità dei contratti relativi alle utenze domestiche – energia elettrica, gas, ecc.).

Costi
Il rilascio del Pass ai residenti è gratuito.

Requisiti di accesso alla piattaforma online

  • registrazione al portale del Comune con un Profilo Completo o tramite utenza SPID
  • titolarità di un veicolo immatricolato in Italia
  • titolarità di patente italiana.

La procedura è semplice e guidata. Ogni passaggio evidenzia le azioni da svolgere e i documenti da allegare.

Cosa non si può richiedere online
Il Pass per accedere a una Corsia riservata per i titolari di box e posti auto non può essere richiesto online, ma solo presso i Comandi Decentrati della Polizia Locale.

Accedi al servizio

Clicca sul pulsante e accedi al portale per la gestione dei pass

Accedi al servizio

Modulistica e documenti

Per tutti

  • copia della patente di guida italiana
  • copia del libretto di circolazione

Se il veicolo non è di proprietà del richiedente

  • copia del contratto di noleggio a lungo termine (minimo 6 mesi) intestato al richiedente, oppure copia del contratto di leasing o dichiarazione del datore di lavoro di uso esclusivo del veicolo aziendale in favore del richiedente

Se il veicolo è di proprietà di un altro componente del nucleo familiare anagrafico

Se il richiedente è un dimorante

  • copia del titolo regolarmente registrato a suo nome a scopo esclusivamente abitativo di unità immobiliare e copia dei contratti relativi alle utenze domestiche (energia elettrica, gas, ecc.)

NB. tutti i documenti devono essere in formato PDF

  • Sportello

Chi può fare la richiesta agli sportelli
Questa modalità può essere utilizzata da residenti e domiciliati:

  • nella disponibilità di un’unità immobiliare a uso esclusivamente abitativo, situata all’interno di una ZTL
  • con titolo comprovante la disponibilità dell’unità immobiliare e la titolarità dei contratti relativi alle utenze domestiche (energia elettrica, gas, ecc.)
  • titolari di un veicolo immatricolato all’estero
  • titolari di patente non italiana
  • titolari di box o posto auto.

Costi
Il rilascio del Pass ai residenti è gratuito.

Accedi al servizio

Per rivolgerti agli sportelli della Polizia Locale visita la pagina Comandi Decentrati di Polizia Locale >>

Modulistica e documenti

Per tutti

  • originale e fotocopia della patente (italiana, U.E. o Extra U.E.) in corso di validità
  • fotocopia del libretto di circolazione

Residenti

Per richieste riguardanti più veicoli e più componenti del nucleo familiare

  • copia delle patenti (italiana, U..E. o Extra U.E.) in corso di validità intestate ai componenti del nucleo familiare
  • copia del libretto di circolazione di ciascun veicolo per cui si richiede il Pass

Se il veicolo è di proprietà di un altro componente del nucleo familiare anagrafico

Se il veicolo non è di proprietà del richiedente

  • copia del contratto di noleggio a lungo termine (minimo 6 mesi) intestato al richiedente
    - oppure copia del contratto di leasing
    - oppure dichiarazione del datore di lavoro di uso esclusivo del veicolo aziendale in favore del richiedente ed eventualmente dei suoi familiari

Dimoranti o iscritti all’AIRE

Titolari box o posto auto

Per chi ha una deroga al possesso della patente di guida
ossia chi non è in possesso di patente di guida ma detiene regolarmente un veicolo

  • Modulo 02. Richiesta pass in deroga>>
  • copia della patente in corso di validità dell’autista
  • contratto registrato di servizio di conduzione del veicolo o altro titolo

Per i veicoli immatricolati all’estero

  • modulo di richiesta >>
  • originale e copia della patente in corso di validità
  • copia della nuova Carta di Circolazione italiana

Se il veicolo è immatricolato in un paese non appartenente all’U.E.

Per quanto non contemplato si rinvia alle disposizioni in materia, indicate dal Codice della Strada vigente.

  • Pec

Chi deve registrare la targa
La registrazione tramite comunicazione consente di accedere alle Corsie riservate alle seguenti categorie di veicoli:

  • Taxi e NCC
  • Mezzi di trasporto pubblico
  • Veicoli in uso alle forze dell’ordine e non dotati di targa speciale
  • Veicoli aventi carrozzeria destinata al trasporto di persone in particolari condizioni
  • Furgoni blindati per trasporto valori
  • Autospazzatrici e autospazzaneve
  • Veicoli con a bordo persone disabili titolari dello speciale contrassegno rilasciato ai sensi dell’art. 381 del DPR 495/1992 . Consulta la pagina Pass per la sosta e la circolazione di persone con disabilità >>

Da sapere sulla registrazione

  • NCC con licenza rilasciata dalla Regione Lombardia
    • è valida per due anni dalla data di comunicazione
  • NCC fino a 9 posti
    • è valida per due anni dalla data di comunicazione, indipendentemente dal Comune che ha rilasciato la licenza
    • non consente di transitare liberamente nella corsia di Linate zona ARRIVI ma solo in quella di Linate zona PARTENZE
  • NCC fino a 9 posti con licenza fuori Lombardia
    • deve essere comunicata entro 72 ore dal transito
    • è valida solo per il giorno di transito.

Accedi al servizio

Per registrare la targa inviare la documentazione alla casella email:

MTA.UffgestioneZTL@comune.milano.it

Modulistica e documenti

  • Sportello
  • Fax

Gli artigiani possono chiedere l'autorizzazione al transito nelle Aree pedonali sorvegliate da telecamere dopo aver eseguito interventi di emergenza riguardanti l'Elenco Categorie DM 37/2008:

  • impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell'energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché gli impianti per l'automazione di porte, cancelli e barriere
  • impianti radiotelevisivi, le antenne e gli impianti elettronici in genere
  • impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense, e di ventilazione ed aerazione dei locali
  • impianti idrici e sanitari di qualsiasi natura o specie
  • impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione ed aerazione dei locali
  • impianti di sollevamento di persone o di cose per mezzo di ascensori, di montacarichi, di scale mobili e simili
  • impianti di protezione antincendio.

Quante richieste bisogna fare
Bisogna inoltrare una richiesta per ogni singolo accesso.

Quando inviare la richiesta
Entro le 24 ore successive all’intervento.

Ricorda

  • la richiesta deve essere firmata dal titolare dell'impresa artigiana
  • la richiesta non costituisce deroga all'ingresso in Area C né esonera dall'eventuale pagamento.

Accedi al servizio

Per Aree pedonali sorvegliate da telecamere rivolgiti ai Comandi della Polizia Locale.
Visita la pagina dei Comandi Decentrati di Polizia Locale >>

Per Aree pedonali sorvegliate da telecamere invia la documentazione a:
fax 02 7727.2853

Chi deve registrare la targa
L'emissione di uno speciale contrassegno consente di accedere alle Corsie riservate alle seguenti categorie di veicoli:

  • Cariche dello Stato e degli Enti locali
  • Enti pubblici territoriali e funzionali
  • Ospedali
  • Associazioni e Fondazioni a carattere assistenziale
  • Ambasciate e consolati
  • Società private con capitale versato superiore a € 10 ML
  • Fondazioni con fondo dotazione superiore a € 10 ML
  • Aziende esercenti un pubblico servizio
  • Radio e reti televisive
  • Organizzatori di eventi
  • Liberi professionisti e società con grave pregiudizio per il raggiungimento del lavoro.

Anche per questi veicoli vale il rispetto delle prescrizioni/limitazioni al transito eventualmente previste per specifiche tipologie di veicoli.

Il Pass va collocato in modo visibile sul parabrezza per la durata assegnata.

Per informazioni
tel. 02.02.02
attivo dal lunedì al sabato (festivi esclusi) dalle 8:00 alle 20:00

Modulistica e documenti