Ingiunzioni di pagamento e avvisi di accertamento per omesso pagamento

Hai ricevuto un'ingiunzione di pagamento o un avviso di accertamento per omesso pagamento di un tributo o di un importo dovuti al Comune? Ecco cosa puoi fare.

1. Se non hai pagato l’importo che ti viene richiesto

  • procedi al pagamento entro 60 giorni dalla notifica dell’ingiunzione
    oppure
  • chiedi la rateazione della somma dovuta
    (segui le istruzioni nella pagina Rateazione imposte comunali, disponibile nella sezione Collegamenti)

2. Se hai già pagato

  • presenta una richiesta di revisione della pratica per comunicare l’avvenuto pagamento, allegando copia della ricevuta
    (segui le istruzioni alla voce Come comunicare l'avvenuto pagamento)

3. Se i dati nell'ingiunzione non sono corretti

  • segnala che i dati non sono corretti
    (segui le istruzioni alla voce Come segnalare i dati non corretti)
Spostamento delle scadenze di pagamento


Per effetto della normativa anti Covid in vigore, cambiano i termini di pagamento per tutte le scadenze che erano previste nel periodo 8 marzo-31 dicembre e che riguardano:

  • le ingiunzioni di pagamento
  • le rateazioni in corso relative a ingiunzioni di pagamento
  • gli adempimenti correlati alle richieste di rateazione (fideiussione, pagamento anticipato per abbattimento del debito, pagamento del residuo debito per la concessione di una nuova rateazione...).

Tutti i pagamenti e gli adempimenti non effettuati nel periodo di sospensione dovranno essere effettuati in una unica soluzione entro il 31 gennaio 2020.

Riferimento normativo
Decreto Legge 129 del 20 ottobre 2020, art. 1 comma 1 lettera a)

  • Mail

Accedi al servizio

Inviare copia del pagamento via email a
Ele.riscopagamenti@comune.milano.it

Cosa indicare nel messaggio

  1. nell'oggetto dell'email
    nome del tributo – anno del tributo - Istanza revisione sollecito - Codice Fiscale - nome, cognome o denominazione
  2. nel nome dell’allegato
    nome del tributo - istanza revisione - nome, cognome o denominazione

  • Mail
  • Sportello
  • Posta

Accedi al servizio

Se hai bisogno di contattare il Comune per questo servizio, scrivi a

Cosa indicare nel messaggio

  1. nell'oggetto della email
    nome del tributo – anno del tributo – Istanza revisione ingiunzione - codice fiscale - nome, cognome o denominazione
  2. nel nome dell’allegato
    nome del tributo - Istanza revisione ingiunzione - anno del tributo - nome e cognome

Consegna a mano

  • Protocollo del Comune di Milano
    via Silvio Pellico,16
    orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:00

oppure

  • Protocollo Generale
    via Larga, 12
    orario: dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 15:30

Invio tramite posta raccomandata
Comune di Milano - Servizio Tassa Rifiuti
via Silvio Pellico,16 - 20121 Milano

Argomenti: