Attestazione di idoneità abitativa

L’attestazione di idoneità abitativa è un documento che attesta quante persone possono abitare in un alloggio.

L’attestazione di idoneità abitativa è indispensabile ai cittadini extracomunitari per ottenere:

  • il contratto di soggiorno per lavoro subordinato, inclusa regolarizzazione colf e badanti (L.102/2009)
  • il Permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo – già carta di soggiorno – eventualmente estesa anche ai familiari
  • l’ingresso per lavoro autonomo
  • il ricongiungimento dei familiari, se questi si trovano all’estero
  • l’ingresso di familiari al seguito
  • la coesione familiare, quando i familiari sono già in Italia.

Nei casi di:

  • ricongiungimento familiare
  • alloggi con la superficie catastale inferiore al minimo consentito di mq 28.80
  • coesione familiare
  • ingresso di familiari al seguito
  • permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo

il rilascio dell’attestazione prevede l’accertamento dei requisiti igienico sanitari attraverso un sopralluogo che il richiedente può scegliere tra due modalità:

  • convenzione con il Collegio dei Geometri e dei Geometri laureati della Provincia di Milano
  • professionista abilitato incaricato direttamente da chi chiede l’attestazione.

Recarsi allo sportello del proprio Municipio e presentare:

  • 2 marche da bollo da €. 16,00
  • € 0,52 (in moneta) per diritti di segreteria
  • la modulistica compilata
  • tutta la documentazione indicata di seguito.

Istruzioni in altre lingue sono disponibili nel box Allegati.

Modulistica

Moduli da scaricare e compilare

Modulo richiesta idoneità abitativa »
Modulo accertamento requisiti igienico sanitari e idoneità abitativa »
Modulo per disponibilità locali »
Domanda idoneità abitativa - Inglese »
Domanda idoneità abitativa - Spagnolo »
Domanda idoneità abitativa - Cinese »
Domanda idoneità abitativa - Arabo »
Dichiarazione per contratto rinnovato »
Dichiarazione per portierato »
Dichiarazione per messa a disposizione da parte del Datore di Lavoro »

Ulteriori documenti da allegare in copia (portare gli originali in visione)

- contratto registrato di affitto o di comodato e/o rogito
- planimetria catastale dell’appartamento o, in alternativa, planimetria predisposta da un professionista iscritto all’Albo ( in scala – non in formato ridotto o ingrandito)
- permesso di soggiorno in corso di validità o, se scaduto da più di 60 giorni, ricevuta postale di richiesta di rinnovo oppure permesso di soggiorno C.E. per soggiornanti di lungo periodo ( ex carta di soggiorno)
- carta di identità o passaporto in corso di validità
- delega, insieme a fotocopia documento di identità del delegato, nel caso in cui il richiedente non possa ritirare di persona la richiesta di attestazione
- se sono presenti cointestatari, allegare anche fotocopie documento d’identità del/i cointestatario/i
 

SOLO per i casi di ricongiungimento familiare e alloggi con la superficie catastale inferiore al minimo consentito di mq 28.80 coesione familiare, ingresso di familiari al seguito, permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, presentare:

- certificato di conformità a norma degli impianti a gas ed elettrici e visure camerali dell'impresa che le redige;

 una delle seguenti documentazioni in alternativa:

- ricevuta dell'avvenuto versamento, effettuato a favore del Collegio dei Geometri della Provincia di Milano - c/c n. 4741783 intestato a "COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI PROV. MILANO GEST. CONV. COM. MI" - Piazza Sant'Ambrogio n. 21 - 20123 Milano - IMPORTO € 89,67- causale: attività di verifica dei requisiti igienico-sanitari e di idoneità abitativa
- originale della scheda tecnica (utilizzare unicamente la scheda allegata), predisposta da professionista incaricato dal soggetto richiedente.

Aggiornato il: 03/02/2021