Affido anziani

Questo servizio si basa su due figure:

  1. la persona anziana che chiede supporto 
  2. la persona che si rende disponibile a diventare Affidataria.

  • Sportello

Le persone che vivono sole, spesso prive di riferimenti parentali, trovano nell'affido un sostegno relazionale che consenta loro di continuare a vivere nel proprio domicilio e di ricevere un aiuto concreto nella gestione di piccole incombenze quotidiane, come ad esempio accompagnamenti dal medico, spesa ecc.

Il servizio di affido viene attivato in seguito alla presentazione di una domanda e alla sua valutazione da parte del Servizio Sociale Territoriale.

Dopo tale valutazione all'anziano/a viene assegnata la persona Affidataria.

Requisiti per accedere all'affido

  1. residenza nel Comune di Milano
  2. età maggiore o uguale a 60 anni
  3. parziale autosufficienza
  4. bisogno di un sostegno relazionale e psicologico.

Accedi al servizio

Per accedere all'affido occorre rivolgersi agli sportelli di zona del Servizio Sociale Professionale Territoriale. Consulta l'elenco delle sedi >>

  • Sportello

Gli Affidatari sono persone singole, coppie, famiglie, selezionate  attraverso colloqui conoscitivi e soggette a supervisione da parte del Servizio Sociale Professionale Territoriale della zona ove operano, disponibili all'esperienza di affido.

Le figure individuate per l’affidamento degli anziani devono avere le seguenti caratteristiche:

  • disponibilità all'ascolto
  • capacità relazionale
  • empatia
  • tempo disponibile.

Accedi al servizio

Per diventare affidatari bisogna presentare una domanda a:

Ufficio Affidi Anziani/e
via S. Tomaso, 3 - 3° piano, stanza 134
orario: lunedì e martedì, dalle 9:30 alle 12:30

Il servizio riceve su appuntamento, da fissare telefonando al numero 02 884.65278

Argomenti: