> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

Strutture cosmiche: dal Sistema Solare ai confini dell'universo

Conferenza di Massimo Capaccioli - Università degli Studi di Napoli Federico II; martedì 13 maggio 2014 - ore 21:00
In occasione del LCIII Congresso della Società Astronomica Italiana
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei 375 posti disponibili

L'universo è immenso, antichissimo e forse eterno, misterioso, violento, affascinante. La sua contemplazione, o il solo pensarlo, evocano in noi ancestrali paure, dubbi esistenziali e il bisogno del soprannaturale: un naufragar della mente a cavallo tra sgomento e speranza.

Eppure il cosmos, l’ordine universale, è la sintesi ultima di un pensiero fisico laico e matematico, libero dalle emozioni così squisitamente umane. Una contraddizione che racchiude in sè la tortuosa essenza della cosmologia, della "scienza del tutto" che nutre ed è nutrita da tutte l'altre scienze ma anche dal pensiero metafisico, dai valori etici e dal gusto per il bello, che noi pretendiamo debba appartenere anche alla natura.

La conversazione sarà un rapido viaggio dal Sistema Solare ai confini del mondo che ci porterà a conoscere queste diverse facce dell'universo. Insieme alle immagini del cielo ci accompagneranno alcune interpretazioni artistiche dell'animo umano e delle sue emozioni, in un confronto serrato tra scienza e bellezza. Visiteremo il cielo nelle profondità dello spazio e del tempo, coscienti come Kant che l'essere che scruta il cielo sopra sè contempla una legge morale dentro di sè.

Massimo Capaccioli, maremmano, è ordinario di astronomia all'Università di Napoli Federico II, professore ad honorem all'Università di Mosca Lomonosov e membro del Consiglio di amministrazione dell'Istituto Nazionale di Astrofisica.

E' stato presidente della Società Astronomica Italiana per un decennio. Le sue ricerche di astrofisica extragalattica e cosmologia osservativa sono testimoniate da oltre 400 articoli su riviste internazionali. Si è dedicato con passione alla divulgazione, alla didattica e al giornalismo anche televisivo. E' autore di diversi libri.

Ha diretto per 13 anni l'Osservatorio Astronomico di Capodimonte a Napoli, realizzando il maggiore telescopio del mondo per survey ottiche (VST), operativo all'Osservatorio dell'European Southern Observatory sul Cerro Paranal, Cile, dal 2011.

In collaborazione con AstrOfficina

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina