> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

The measure of the Universe: from antiquity to modern cosmology

Conferenza di Jean-Pierre Luminet - Laboratory Universe & Theories (LUTH), Observatoire de Paris (France); lunedì 2 dicembre 2013 - ore 21:00 (in lingua inglese con traduzione simultanea)

Più di 2000 anni fa, Aristarco ed Eratostene, ad Alessandria, usarono eleganti metodi geometrici per misurare le distanze della Luna e del Sole, così come la circonferenza della Terra. Sebbene i metodi siano cambiati, la ricerca per mappare gli orizzonti di spazio e tempo continuano ad essere una delle grandi avventure della scienza. Partendo dal suo ultimo libro «Il bastone di Euclide» e concludendo con il suo precedente «La segreta geometria del cosmo» Jean Pierre Luminet ci racconta questa storia affascinante.

Jean-Pierre Luminet
Astrofisico di fama internazionale, romanziere e poeta, lavora all'Osservatorio di Parigi ed è direttore di ricerca al CNRS. Nel 2007 ha vinto il Prix européen de la communication scientifique. Nel 1979 Jean-Pierre Luminet è stato il primo a simulare le distorsioni ottiche causate dal campo gravitazionale di un buco nero, nel 1982 è stato tra i primi a studiare gli effetti del passaggio di una stella in vicinanza di un buco nero supermassivo. Luminet è ideatore di un modello cosmologico noto come dodecaedro sferico di Poincaré e chiamato “universo spiegazzato”. Oltre a «La parrucca di Newton», « «L’Occhio di Galileo» ed «Il bastone di Euclide» (La Lepre Edizioni), i suoi libri tradotti in Italia sono “Buchi neri” (Marco Nardi, 1992), “La segreta geometria del cosmo” (Raffaello Cortina, 2004), “Finito o infinito? Limiti ed enigmi dell'universo” (Raffaello Cortina, 2006) e “L’invenzione del big bang” (Dedalo, 2006).

In collaborazione con AstrOfficina

Tariffe

Biglietto intero: 3,00 Euro

Biglietto ridotto: 1,50 Euro (fino a 18 anni e oltre i 60 anni)

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al v
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina