> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

L'astronomia delle antiche popolazioni mesopotamiche

L'astronomia nel mondo antico: aspetti insoliti
Conferenza di Adriano Gaspani; giovedì 29 maggio 2014 - ore 21:00

Nel corso di alcuni millenni, diverse popolazioni e civiltà si avvicendarono, o si svilupparono in parallelo, sul territorio della Mesopotamia: Sumeri, Accadi, Assiri, Amorrei, Hurriti, Cassiti, Babilonesi. La definizione di "Culla della Civiltà" che viene attribuita all'area geografica compresa tra il Tigri e l'Eufrate restituisce in modo appropriato una complessa realtà storica e culturale in cui l'osservazione del cielo ed il calcolo astronomico ebbero un posto di rilievo. Ovviamente gli strumenti furono quelli tipici di quel tempo. Nella "Terra dei due Fiumi" nacque la pratica dell'agricoltura e dell'allevamento e questo implicò la stringente necessità di osservare il cielo ed i suoi fenomeni con il fine di impadronirsi delle periodicità maggiormente evidenti mostrate dai corpi celesti in modo da sfruttarle per la sopravvivenza ed il benessere delle varie comunità. Con tali conoscenze nacquero anche le città ritualmente ed astronomicamente orientate che simbolicamente trasponevano sulla Terra l'Universo visibile, ma anche la scrittura e la ruota, ovvero i pilastri del genere umano.

In collaborazione con AstrOfficina

Tariffe

Biglietto intero: 3,00 Euro

Biglietto ridotto: 1,50 Euro (fino a 18 anni e oltre i 60 anni)

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina