:: chi siamo     :: dove siamo      :: info    :: associazioni e gruppi    
 

Esposizioni - Zoologia degli invertebrati

Invertebrati inferiori, molluschi e artropodi (Sala 10)

La sala illustra la sistematica e alcuni aspetti di anatomia, morfologia e biologia degli invertebrati inferiori, dei molluschi e degli artropodi, insetti esclusi. Le prime cinque vetrine trattano gli invertebrati inferiori, una vetrina i vermi e ampio spazio è dato ai restanti gruppi.
I molluschi sono descritti dettagliatamente sia dal punto di vista anatomico, morfologico e biologico, sia dal punto di vista sistematico, utilizzando soprattutto le conchiglie.
L'esemplare più spettacolare è sicuramente la tridacna gigante, la specie che raggiunge le maggiori dimensioni al mondo.
Per quanto riguarda gli artropodi, alcune vetrine sono dedicate ad Aracnidi, Miriapodi e Crostacei, con informazioni sistematiche e biologiche sui gruppi più significativi. Gli esemplari di maggiore rilievo sono due esemplari (maschio e femmina) di Granchi giganti del Giappone.

Entomologia (Sala 11)

La sala dedicata all'entomologia illustra molteplici aspetti della biologia, dell'ecologia e della sistematica degli insetti, oltre alla storia dell'entomologia. Le vetrine sono corredate, oltre che da esemplari veri e da illustrazioni, anche da alcuni modelli ingranditi in resina o cera di alcune specie di piccole dimensioni per poterne mostrare in dettaglio l’aspetto.
Una serie di vetrine è dedicata in particolare all'anatomia, alla morfologia, allo sviluppo e alla riproduzione degli insetti.
La parte sistematica mostra i principali ordini e le principali famiglie di insetti, esponendo a titolo esemplificativo numerose specie significative o spettacolari.
La parte ecologica è arricchita da diversi piccoli diorami che contengono numerosi esemplari inseriti nel loro ambiente.
Altre vetrine illustrano alcuni aspetti particolari dell’entomologia come gli insetti sociali, gli insetti delle case e delle derrate, oltre alle tecniche di raccolta e di conservazione degli insetti.






Fotografie: Luciano Spezia (© Museo Civico di Storia Naturale di Milano); Guido Alberto Rossi (© Tips Images Milano); Valter Fogato (© Museo Civico di Storia Naturale di Milano)
 
   
inizio pagina