> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

Pensare il tempo, tra filosofia e scienza (luglio 2016)

Da Platone alla fisica moderna
Conferenza di Federica Cislaghi e Anna Maria Lombardi; giovedì 21 luglio 2016 - ore 21:00

Che cos’è il tempo?

Una domanda banale: noi viviamo immersi nel tempo. Eppure la risposta a questa domanda da sempre costituisce un vero e proprio rompicapo per filosofi e scienziati che si sono confrontati con questo “temibile” concetto, perché – come scriveva Sant’Agostino nelle sue celebri Confessioni – se nessuno mi chiede che cosa è il tempo, lo so, ma “se voglio spiegarlo a chi me lo chiede, non lo so più”.

Il tempo infatti è qualcosa di sfuggevole che appena tentiamo di costringere in una definizione apre a tutta una serie di questioni apparentemente senza soluzione.

Il tempo è reale? È oggettivo e misurabile o dipende da un soggetto che lo percepisce? È ciclico o lineare? Ha una direzione? E’ indipendente dallo spazio e dai corpi che vi sono immersi? Gli eventi futuri e passati esistono o no? Passato, presente e futuro sono proprietà di un tempo oggettivo, di una mente razionale o nomi utili alla convivenza sociale ma privi di una realtà oggettiva?

Filosofia e fisica hanno proposto soluzioni molteplici e a volte contrastanti, ma tutte egualmente valide e necessarie per poter cogliere la complessa natura del tempo.

In collaborazione con LOfficina

Tariffe

Biglietto intero: 5,00 Euro

Biglietto ridotto: 3,00 Euro; fino a 18 e da 65 anni, MUSEOCARD abbonamento Civici Musei, dipendenti comunali

Biglietto gratuito: portatori di handicap

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina