> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

Il serpente piumato e l'equinozio di primavera

Architettura e astronomia nel mondo Maya
Conferenza di Giulio Magli - Politecnico di Milano; giovedì 17 marzo 2016 - ore 21:00

I Maya furono profondamente interessati ai cicli celesti. Purtroppo una serie di credenze prive di fondamento scientifico – basti pensare all’inesistente profezia del 2012 – tende ad offuscare quello che veramente sappiamo su di loro. Con l’aiuto del Planetario avremo modo di scoprire come ragionavano gli astronomi Maya e soprattutto cosa veramente sappiamo dell’Archeoastronomia Maya, cioè di come essi inserirono, talvolta in modo spettacolare come Chichen Itzà, conoscenze astronomiche nel progetto dei loro templi e città.

Biografía. Giulio Magli è professore ordinario presso la scuola di architettura civile del Politecnico di Milano, dove insegna l'unico corso di Archeoastronomia mai istituito in una università italiana. Si occupa da molti anni dei rapporti tra gli antichi monumenti, il paesaggio e il cielo, in particolare nel caso degli antichi Egizi e per gli Inca.

E' autore di numerosi articoli scientifici e libri, e co-autore del documento UNESCO “Astronomy and Cultural Heritage”.

E' direttore presso il Politecnico del laboratorio di divulgazione scientifica FDS e svolge da molti anni una intensa attività di divulgazione sia sulla stampa che in televisione.

In collaborazione con AstrOfficina

Tariffe

Biglietto intero: 5,00 Euro

Biglietto ridotto: 3,00 Euro; fino a 18 e da 65 anni, MUSEOCARD abbonamento Civici Musei, dipendenti comunali

Biglietto gratuito: portatori di handicap

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina