A favore di Unicef, Telefono Azzurro e Atlha

Albero di Natale in Galleria: in beneficenza 92.413,33 euro



Giovanni Bozzetti - Moda Turismo e Tempo Libero

04/02/2003




Dal 29 novembre (giorno della sua inaugurazione ufficiale) fino al 6 gennaio, il grande albero di Natale Swarovski, alto 12 metri, illuminato da 12.000 punti luce ed ornato con oltre 8.000 oggetti e decorazioni in cristallo sfaccettato, ha brillato al centro della Galleria Vittorio Emanuele.
L’albero Swarovski, che ha goduto del patrocinio dell’Assessorato Eventi, Moda, Turismo del Comune di Milano, è stato anche cornice e scenografia di una serie di eventi e iniziative di grande interesse, riprendendo la tradizione tipicamente nordica di festeggiare il periodo natalizio all’aperto. Dai concerti sotto l’albero, all’intrattenimento dei più piccini grazie alla lettura di fiabe animate con distribuzione di dolci e caramelle. Ma l’iniziativa di maggior eco è stata la grande raccolta di fondi organizzata da Swarovski a favore di Unicef, Telefono Azzurro e A.t.l.ha (Associazione Tempo Libero Handicappati) grazie alla vendita degli oggetti da regalo e da collezione dell’albero.
La cifra totale raccolta, al netto dell’IVA, è stata di 92.413,33 euro.
Oggi a Palazzo Marino, in presenza dell’Assessore Giovanni Bozzetti, ciascuna delle tre associazioni ha ricevuto da Swarovski, rappresentata dall’A.D. Rinaldo Albanesi, un assegno di 30.804,44 euro.
“La Galleria –spiega l’assessore Giovanni Bozzetti- rappresenta il cuore della città ed è la meta privilegiata sia dei milanesi che dei turisti. L’albero di Swarovski ha pervaso “l’Agorà di Milano” di una coinvolgente atmosfera natalizia. La sua elegante decorazione ha rafforzato la fama di Milano come capitale della moda, del design, dello stile, ma anche della solidarietà. I cristalli che addobbavano l’albero, infatti, nel corso del mese di dicembre sono stati venduti su prenotazione e il ricavato devoluto a Unicef, Telefono Azzurro e A.t.l.ha. Grazie alla generosità dei milanesi oggi possiamo consegnare ai responsabili delle tre associazioni tre assegni di 30mila euro l’uno, per un totale di 90mila euro.
Ringrazio tutti i milanesi e i turisti –continua Bozzetti- che hanno contribuito al successo di questa iniziativa aiutando queste tre associazioni, che si rivolgono in particolare ai bambini e ai portatori di handicap, auspicando che l’iniziativa possa essere ripetuta, visto l’enorme successo, anche nei prossimi anni”.
L’iniziativa albero di Natale Swarovski è stata resa possibile anche grazie a:
- Creation Vetrina by Barthelmess, che ha realizzato la struttura, interamente ecologica, dell’albero;
- Sa.Sa, che ha curato la regia organizzativa dell’evento;
- I.V.R.I, che ha scrupolosamente custodito le scintillanti e preziose decorazioni dell’albero per tutto il periodo di permanenza in Galleria.

Gli spettacoli. L’albero di Natale Swarovski in Galleria è stato la scintillante cornice di una serie di spettacoli, organizzati dalla Ditta Gioco Fiaba ogni venerdì alle ore 16.30 e ogni domenica mattina alle 11.00. Gli spettacoli sono stati 10 e si sono svolti dal 6 dicembre al 5 gennaio.
Venerdì 6 dicembre, “Il Dizionario di Babbo Natale”
Domenica 8 dicembre “Il circo di Natale”
Venerdì 13 dicembre “L’isola delle lucciole”
Domenica 15 dicembre “La Gabbianella e il Gatto che le insegnò a volare”
Venerdì 20 dicembre “Harry Potter e la pietra filosofale”
Domenica 22 dicembre “Il circo di Natale”
Venerdì 27 dicembre “L’occhio e il lupo”
Domenica 29 dicembre “La strega generosa”
Venerdì 3 gennaio “Il dizionario di Babbo Natale”
Domenica 5 gennaio “Il Piccolo Principe”
Ad ogni spettacolo è seguita la distribuzione di panettoncini, cioccolatini, caramelle e palloncini ai bambini presenti. Grande l’interesse suscitato dall’iniziativa, che ha richiamato, ad ogni appuntamento, un grande numero di piccoli spettatori.

5000 oggetti. Swarovski ha messo a disposizione dell’iniziativa 5.000 oggetti da regalo e da collezione, che addobbavano il grande albero; ciascun oggetto era prenotabile dal 29 novembre al 6 gennaio in cambio di un’offerta simbolica minima di 35 euro (il valore commerciale degli oggetti era ben superiore).
Gli oggetti sottoscritti sono stati 3.147, a un valore medio di 35,24 euro ciascuno. L’incasso totale è stato quindi di 110.869,00 euro.
Al netto dell’IVA, la cifra totale raccolta è stata quindi di 92.413,33 euro.
Gli oggetti prenotati sono stati poi ritirati da ciascun sottoscrittore dal 6 al 31 gennaio presso Swarovski Crystal Gallery in Galleria, su presentazione dello scontrino.