Progetto Eu-Gugle, approvato il progetto per la riqualificazione energetica dell’asilo nido di via Feltrinelli

Rozza: “Garantirā un risparmio energetico del 70 per cento e una migliore climatizzazione dei locali”

Maria Carmela Rozza Lavori Pubblici Definizione delle politiche per la programmazione delle opere pubbliche Progettazione e realizzazione opere pubbliche e grandi opere

04/05/2014


Con l’approvazione da parte della Giunta comunale del progetto preliminare di riqualificazione energetica dell’asilo nido di via Feltrinelli, parte l’iter di un nuovo progetto smart cities vinto dal Comune di Milano. L’iniziativa fa parte del progetto Eu-Gugle che prevede la riqualificazione energetica di edifici scolastici ed edifici residenziali e coinvolge cittā come Vienna e un consorzio di 30 partner europei. Per l’asilo nido č prevista una spesa di 1.200.000 euro.

“Con questa delibera diamo il primo segnale di concretezza al progetto Eu-Gugle. Il Comune di Milano č impegnato per rendere moderne e funzionali le scuole della cittā anche con diversi progetti sperimentali: con i fondi previsti da questo bando puntiamo a realizzare una riqualificazione energetica che riduca i consumi e migliori le condizioni climatiche dei locali”. Lo dichiara l’assessore ai Lavori pubblici e Arredo urbano Carmela Rozza.

Il Comune ha previsto un intervento di riqualificazione energetica dell’edificio scolastico di via Feltrinelli 11 per realizzare un miglioramento delle prestazioni energetiche di climatizzazione invernale ed estiva e un miglioramento delle condizioni di benessere interno, in modo da ridurre i consumi di energia primaria globali dell’edificio di almeno il 70% rispetto a un edificio analogo di nuova costruzione.

L’intervento č necessario per migliorare gli standard energetici. Da sopralluoghi effettuati nell’edificio, costruito con un sistema di prefabbricazione pesante nell’anno 1981, č infatti emerso che l’ isolamento termico č scarso. Mancano, inoltre, le schermature solari e un sistema di ventilazione dei locali mentre l’impianto di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria č caratterizzato da un’efficienza molto bassa.