Organizzato dall’Assessorato Eventi domani sera al teatro Dal Verme

Sesto Premio Fair Play ed Età Evolutiva



Giovanni Bozzetti - Moda Turismo e Tempo Libero

14/01/2003


L’Associazione Internazionale di Psicologia e Psicoanalisi dello Sport (A.I.P.P.S) Onlus con il grande supporto del Comune di Milano Assessorato Eventi (presieduto dall’Assessore Giovanni Bozzetti) Cultura e Musei (Salvatore Carrubba) e la Commissione Sport - Giovani - Tempo Libero bambino urbano (presieduta dal Consigliere Alan Rizzi) organizza l’ormai consueto e prestigioso Premio Fair-Play ed Età Evolutiva , giunto alla sua sesta edizione.

La manifestazione si svolgerà presso il Teatro dal Verme domani, mercoledì 15 gennaio 2003, dalle ore 20.30 alle 23,00 circa.

Anche quest’anno la staffetta schermistica fra i componenti della squadra nazionale di spada maschile, Campione Olimpica uscente e più volte campione Mondiale a squadre nobiliterà la serata avendo come partner dei ragazzi under 14 ed un ragazzo “diversamente abile”. Questo nell’intento di sensibilizzare i giovani al valore universale dello sport ed avvicinarli ad un corretto approccio alle loro discipline. L’iniziativa da parte degli atleti nazionali impegnati, fra cui ricordiamo Paolo Milanoli (già campione mondiale individuale a Nimes 2001 ed Olimpico a squadre a Sydney 2000) ed Alfredo Rota (anch’egli oro a Sydney) è assolutamente a titolo personale.
Verranno quindi presentati i progetti sul territorio che l’Associazione ha realizzati negli anni passati e quelli che intenderà portare avanti nel 2003.

La serata, che è ad invito gratuito ed aperta al pubblico sino ad esaurimento posti ( presentata dal giornalista Stefano Silva) serve anche per sensibilizzare sugli sforzi dell’Associazione a favore della prevenzione del disagio giovanile, e dei progetti A.I.P.P.S. Partner privilegiata la musica: sarà infatti invitata ad esibirsi la Orchestra Civica di Fiati.

“Una manifestazione –spiega Giovanni Bozzetti- che riveste importanza per prevenire il disagio giovanile attraverso la pratica sportiva ma anche per il particolare approccio volto alla formazione della propria personalità, del proprio carattere e non solo all’aspetto agonistico. Lo sport deve essere visto come forma di educazione e di recupero sociale oltre che di aggregazione”.

Inoltre verrà presentata una nuova realtà milanese sportiva: Il Circolo della Spada M°Marcello Lodetti che è il tributo doveroso alla figura di un grande maestro milanese che ancora in carriera oltre ad aver formato e “regalato” campioni su campioni alla sua città, è stato motore “morale” anche di gran parte delle iniziative che culminano in questa serata.

Grande importanza anche quest’anno ai prestigiosi Memorial Aipps: alla figura di Alberto Radice, lungimirante dirigente milanese e pioniere dei progetti sul territorio dell’Associazione. Saranno premiati due personaggi sportivi pubblici che a sindacabile giudizio dell’Associazione, con la loro persona sono stati più vicini ai valori da noi promossi. Il pilota Alessandro Zanardi in quanto “se stesso” e per la sua figura di testimonial sportivo e Giuseppe Bergomi come ex capitano di una Inter plurivittoriosa ed oggi artefice di una “squadra di volontari speciali” come quella dei I Bindun.

“Particolarmente rilevante –spiega Giovanni Bozzetti- è l’assegnazione del premio ad Alessandro Zanardi, grande esempio di coraggio, di determinazione, di forza di volontà e di voglia di vivere. Giuseppe Bergomi, poi, è per tutti noi un grande esempio di sportività e professionalità. In un mondo in cui vengono spesso evidenziate solo le negatività, ritengo sia giusto ricordare con una manifestazione di ampio respiro, tutti coloro che ogni giorno sono impegnati nel sociale per il recupero di giovani disagiati o disabili”.

Per il Memorial Sergio Carmina a favore dell’imprenditore/agenzia di servizi che ha contribuito in maggior modo a promuovere un messaggio a favore dell’attività ricreativo-terapeutica, si desidera mettere in evidenza una realtà territoriale come quella della Provincia di Brescia (Assessorato allo Sport, nella persona dell’Assessore Alessandro Sala ) e di molte delle sue realtà locali come Villa dei Colli Lonato Onlus impegnati in meritori progetti di notevole fascino e creatività.

Ricordiamo gli sponsor morali all’evento: Regione Lombardia (Assessorato allo Sport) già sensibile alle tematiche in questione, l’Unicef (Comitato Provinciale) da sempre vicino al Fair - Play oltre alle Federazioni C.O.N.I. Fis e Fisd (Regionali) ed ad una Gazzetta dello Sport già a suo tempo premiata per la sua lungimiranza comunicativa a riguardo le tematiche da noi proposte.