> Chi siamo    > Link utili    > Domande frequenti - Faq     > La nostra storia    >   
 

Alla scoperta di nuovi mondi nella nostra galassia

Conferenza di Giovanna Tinetti - University College London; mercoledì 14 maggio 2014 - ore 21:00
In collaborazione con il Circolo Astrofili di Milano
Ingresso gratuito fino a esaurimento dei 375 posti disponibili

Oggi conosciamo con una certa accuratezza solo i pochi pianeti che orbitano la nostra stella, il Sole. Su alcuni di loro sono già atterrate sonde, per altri abbiamo immagini e misure più o meno dettagliate. Sappiamo poi con certezza che esistono circa duemila pianeti nella nostra Galassia, conosciamo dove sono e la loro massa - cioè dov'è la loro stella madre e quanto pesano i pianeti.

Per qualche centinaio conosciamo anche le dimensioni precise e informazioni dettagliate sull'orbita - la traiettoria che percorrono intorno alla loro stella madre al passare del tempo. Per una ventina, abbiamo cominciato a rivelare i componenti chimici principali della loro atmosfera.

Per il momento conosciamo però solo un pianeta colonizzato dalla vita: la nostra Terra, è un caso?

Per quanto tutto ciò sia straordinario, queste informazioni non sono ancora sufficienti per darci un quadro completo di come si formano, evolvono e "muoiono" i pianeti, del perché siano così come sono, e soprattutto se i pianeti del sistema solare - e in particolare la Terra - siano delle eccezioni o la regola rispetto a quello che accade intorno ad altre stelle. Probabilmente avremo le risposte a queste domande entro i prossimi cinquant'anni, forse anche prima.

In questa serata al Planetario racconterò quello che conosciamo oggi, perché è importante e quali saranno i passi successivi necessari per progredire in questa scienza.

Giovanna Tinetti è professore ordinario di astrofisica allo University College London, dove coordina un gruppo di ricerca sui pianeti extrasolari finanziato dalla Royal Society e dall'European Research Council (ExoLights).

Dopo il dottorato in fisica teorica presso l'Università degli studi di Torino nel 2003, ha lavorato alcuni anni al California Institute of Technology e all'Institut d'Astrophysique de Paris.

Nel 2011 G. Tinetti ha vinto la medaglia Moseley dell'Institute of Physics per la scoperta di acqua, metano e altre molecole nell'atmosfera di pianeti fuori dal sistema solare.

Nel 2013 è uscito il suo primo libro di divulgazione scientifica in italiano I pianeti extrasolari edito dalla casa editrice Il Mulino. G. Tinetti ha pubblicato più di cento articoli e libri scientifici ed è uno degli editori della rivista Icarus dell'American Astronomical Society – Division of Planetary Science.

In collaborazione con AstrOfficina

Da ricordare

  • A conferenza iniziata non è consentito l'ingresso.
  • Le conferenze hanno generalmente una durata di circa un'ora.



Civico Planetario "Ulrico Hoepli"
c/o Giardini Pubblici "Indro Montanelli"
c.so Venezia, 57 - 20121 Milano
Fermata
Palestro della Metropolitana, Linea 1 (seguire le indicazioni "Museo Storia Naturale"; guardando la facciata del Museo, il Planetario è poche decine di metri a destra); Tram 9, 29, 30; Passante Ferroviario Porta Venezia

Tel. 02-88463340 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 13:00)
Fax 02-88463559
 
   
Note legali e privacy | Credits inizio pagina